ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Dj morta: forse Viviana si è suicidata, 'non ha ferite da arma da fuoco o da taglio'/Adnkronos (2)-Dj morta: forse Viviana si è suicidata, 'non ha ferite da arma da fuoco o da taglio'/Adnkronos (3)-Dj morta: forse Viviana si è suicidata, 'non ha ferite da arma da fuoco o da taglio'/Adnkronos (4)-Vicenza: Bernini, 'solidarietà a polizia per scriteriati attacchi'-M5S: Meloni, 'la peggiore casta di sempre'-Inps: Fico, 'con audizione Tridico si farà chiarezza'-Stragi naziste: Meloni, 'governo non protestò per archiviazione a Stoccarda nel 2012'-Inps: venerdì alle 12 audizione Tridico alla Camera in videoconferenza(2)-**Referendum: Brescia (M5S), 'oggi prima sonora vittoria del Sì'**-Referendum: Più Europa, 'ora ci rivolgeremo a Cedu'-**Referendum: Cangini, 'Consulta privilegia stabilità governo'**-Dj morta: sindaco Sant'Agata, 'l'appello del pm? Nessuno si fa vivo perché non l'hanno vista' (2)-Dj morta: sindaco Sant'Agata, 'l'appello del pm? Nessuno si fa vivo perché non l'hanno vista' (3)-Vicenza: Zanettin (Fi), 'no paragoni con George Floyd'-Intoo, politiche attive lavoro e alleanza pubblico-privato per ripartenza-Dj morta: legale famiglia, 'corpo Viviana non presenta ferite arma da taglio o da fuoco'-Coronavirus: Ramenghi (Ubs), 'eurozona ha retto urto, segnali di ottimismo da imprese' (2)-Imprese: Race, 'Napoleone oggi sarebbe un imprenditore di successo'-Dj morta: domani nuovo vertice in Prefettura-Calcio: da Bper finanziamento con Garanzia Italia di Sace di circa 3 mln a Spal

Robot in grado di ripararsi da soli?

Condividi questo articolo:

Presto anche le macchine si autorigenereranno, come fanno molti organismi

Un nuovo materiale, in grado di auto-guarire, potrebbe cambiare la storia della robotica per sempre. Mentre, in natura, molti organismi sono in grado di autoripararsi, nel mondo della tecnologia questo non era possibile. Almeno fino ad oggi.

I ricercatori della Carnegie Mellon University hanno sviluppato un nuovo “materiale autorigenerante, che si ripara spontaneamente in caso di danni meccanici estremi”. Gli studiosi rivelano che questo avrà una vasta gamma di usi, tra cui il computing indossabile, la bio- robotica e nuovi sistemi di interazione uomo-macchina.

Il nuovo materiale è fatto di goccioline di metallo liquido sospese in un elastomero morbido. Se danneggiate, le goccioline si staccano e si collegano alle goccioline vicine, abilitandole – senza nemmeno un secondo di interruzione – a reindirizzare i segnali elettrici.

Anche quando viene tagliato, perforato o parzialmente rimosso, il circuito continua a funzionare perfettamente. Visto che continua a mostrare un’alta conduttività quando viene teso, gli esperti dicono che sarà perfetto per la nascita di nuovi alimentatori e la trasmissione dei dati.

Carmel Majidi, professore associato di ingegneria meccanica e direttore del Laboratorio integrato di materiali soffici della Carnegie Mellon, ha detto: “Il livello senza precedenti di funzionalità del nostro materiale autorigenerante può consentire all’elettronica e alle macchine di avere una straordinaria capacità di recupero”.

Siamo forse vicini alla nascita di una nuova generazione di robot indistruttibili, dai poteri eccezionali, capaci perfino di pensare

Questo articolo è stato letto 5 volte.

autorigenerazione, robot, robotica, tessuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net