Il fiume più corto del mondo

Condividi questo articolo:

Un primato Italiano?

Facciamo un gioco!

Se ti dovessimo chiedere di pensare ad un fiume italiano, su quale andrebbe subito la tua mente?

La risposta è abbastanza “geo localizzata”! Nel senso che in base alla regione in cui ci troviamo potremmo pensare ovviamente ai fiumi più importanti e vicini a noi: Po, Arno, Tevere, Adige, Adda e così via ripercorrendo tutta la nostra penisola.

Questi citati sono tra i fiumi più lunghi d’Italia. Vediamo la classifica dei primi 10.

Po 652 km
Adige 410 km
Tevere 406 km
Adda 313 km
Oglio 280 km
Tanaro 276
Arno 241 km
Piave 220 km
Reno 212 km
Tagliamento 178 km

Quindi pensare ad un fiume di questi era più che scontato, ma in Italia deteniamo un record particolare. Abbiamo il fiume più piccolo del mondo!

Si trova in Veneto in provincia di Verona, si tratta dell’Aril, chiamato comunemente con l’abbreviazione di Ri, che misura 175 metri di lunghezza e scorre interamente attraverso la frazione di Cassone del comune di Malcesine.

La realtà purtroppo è un’altra. È più corretto dire che “abbiamo detenuto” per diverso tempo questo record ma, se andate a visitarlo troverete ancora il cartello con la dicitura “fiume Aril M175, il fiume più corto del mondo”! Negli ultimi anni sono stati conteggiati dei concorrenti asiatici che si sono fregiati il primato e i primi posti della classifica mondiale. Ma al nostro piccolo fiume è rimasto lo scettro di indiscusso fiume più corto d’Italia.

Scopriamo insieme dunque quali sono i fiumi più corti del mondo e quali hanno “rubato” il nostro primato.

Il primo gradino del podio è occupato dal fiume Tamborasi a Sulawesi sudorientale, in Indonesia, è lungo 20 metri, 15 m di larghezza e sfocia nel Mare di Flores a Bone Bay.

Al secondo posto il fiume norvegese Kovasselva parte dal lago Kovassvatnet e termina sul mare norvegese, che scorre solo per 22 m.

Al terzo posto il fiume Reprua. Scorre solo per 27 m in Georgia. Partendo dalle sorgenti della Grotta di Krubera, questo fiume è il più profondo del mondo con una profondità maggiore di 2300 m

Il fiume Ombla in Croazia occupa il quarto posto scorre per i metri 30 nella baia Rijeka Dubrovacka del mare Adriatico. La sorgente del fiume è il flusso di acque sotterranee, alimentato dal torrente Trebisnjica, e ha un bacino di drenaggio di 600 chilometri quadrati.

Jezernica al quinto posto, è uno dei fiumi 59 in Slovenia. È anche un affluente del più grande Idrijca che sfocia nel Mare Adriatico.

Il “nostro” Aril, occupa la decima posizione ormai con i suoi 175 metri, il fiume passa tre ponti e una piccola cascata, per poi finire nel Lago di Garda, il più grande lago d’Italia.

Una curiosità: alcuni dei fiumi sopra elencati sono stati classificati come il fiume più corto dal Guinness World Records. La posizione è stata ripetutamente contestata dai nuovi richiedenti fino a 2006, quando Guinness ha interrotto questa categoria.

D.T.

Questo articolo è stato letto 29 volte.

fiume più corto d'italia, fiume più corto del mondo, lago di garda, ri, veneto

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net