ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: focolaio covid al Tottenham, Conte 'siamo un po' spaventati'-Calcio: Pelè ricoverato di nuovo in ospedale per curare tumore al colon-Calcio: Spalletti, 'ora la maglia pesa di più, mantenere testa lucida'-Calcio: Spalletti, 'Osimhen? Siamo molto fiduciosi conoscendo il ragazzo'-Noury (Amnesty): "Zaki modello di difensore diritti"-Manovra: Spada (Assolombarda), 'fiducioso, tante volte le idee possono cambiare'-Scala: Spada (Assolombarda) 'Prima momento emozionante, ora speriamo in tante altre Prime'-Calcio: Udinese, Cioffi tecnico ad interim-F1: team tedesco Mercedes rinuncia a sponsorizzazione controversa-Scala: Bracco, 'è stata la Prima di tutto il Paese'-Castiglia (Art.101 Anm): "Subito riforma Csm, basta correnti"-Giustizia: Castiglia (Anm), 'subito riforma Csm, magistratura non è indipendente da politica'/Adnkronos (3)-Giustizia: Castiglia (Anm), 'subito riforma Csm, magistratura non è indipendente da politica'/Adnkronos (5)-Migranti: Papa, 'davanti ai loro volti non possiamo girarci dall'altra parte'-Papa: 'ideale santità non questione di immaginette, vivere ogni giorno umili e gioiosi'-Papa: 'ideale santità non questione di immaginette, vivere ogni giorno umili e gioiosi' (2)-Pisa: aggredisce la ex e il suo nuovo compagno con schiaffi e pugni ma la donna non lo denuncia-Università, il nuovo campus della Lumsa di Palermo-Università: il nuovo campus Lumsa sede Palermo, riqualificazione area ex stazione Lolli (2)-Covid oggi Germania, 69.601 contagi e 527 morti

Salute. Quando il cervello ha bisogno di riposo

Condividi questo articolo:

Uno studio condotto dall’Università del Winsconsin-Madison, sotto la guira dell’italiano Giulio Tononi, dimostra che se non si dorme a sufficenza durante la notte, il nostro cervello ne risente durante il giorno

Se durante la notte, non si è riusciti a dormire sufficientemente, i nostri tempi di reazione nel corso della giornata risultano enormemente rallentati e anche le operazioni più banali diventano insormontabili.

Lo studio condotto all’università del Winsconsin-Madison dal Professor Giulio Tononi, rivela che la carenza di sonno agisce sulle cellule neuronali le quali si addormentano provocando quel senso di stanchezza cronica che ci affligge dopo una notte in bianco.

Queste quantità di neuroni addormentati, sarebbero la causa dei microsonni che provocano incidenti stradali e domestici, creando un vero e proprio
black-out contro il quale non possiamo adottare alcuna difesa.

Dai test effettuati, i ricercatori hanno dedotto che i neuroni colpiti non sono sempre gli stessi e che di conseguenza, le reazioni e gli effetti della mancanza di riposo possono mutare da soggetto a soggetto.

Secondo i medici ed il buon senso generale, dormire almeno 6 ore a notte permette al cervello di ricaricarsi in maniera ottimale, evitando disfunzioni o sonnellini imprevisti dei nostri neuroni.

(Natale Accetta)

Questo articolo è stato letto 77 volte.

ricerca, riposo, salute, sonno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net