Tv: addio a Gregory Sierra, volto popolare di ‘Barney Miller’ e ‘Sanford and Son’

Condividi questo articolo:

Los Angeles, 23 gen. – (Adnkronos) – L’attore statunitense Gregory Sierra, popolare ai fan delle sitcom degli anni ’70 nei panni di Julio Fuentes in “Sanford and Son”, l’amico invadente dei due Sanford, e dell’appassionato sergente Miguel “Chano” Amenguale in “Barney Miller”, è morto a Laguna Woods, in California, dopo una lunga battaglia contro il cancro. Aveva 83 anni. L’annuncio della scomparsa a funerali avvenuti è stato dato da un portavoce della famiglia a “The Hollywood Reporter”.

Era nato il 25 gennaio 1937 da una famiglia portoricana. Tra i tanti telefilm degli anni ’70 in cui Sierra ha recitato figurano: “Missione impossibile”, “Ironside”, “Arcibaldo”, “Le strade di San Francisco”, “Uno sceriffo a New York”, “Hunter”, “Sulle strade di California”. Presente in oltre 120 produzioni tra piccolo e grande schermo, frequentemente in ruoli da comprimario, Sierra è apparso in pellicole di grande successo sempre negli anni ’70 come “Papillon”, “L’inferno di cristallo”, “Il prigioniero di Zenda”. Ha continuato a recitare in tv e al cinema fino a un decennio fa. Ha interpretato Lou Rodriguez in “Miami Vice”. mentre in Star Trek: Deep Space Nine indossa i panni di Corbin Entek.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net