Shoah: Bernini, ‘parliamo a giovani per spegnere ultimi focolai antisemitismo’

Condividi questo articolo:

Roma, 27 gen. (Adnkronos) – “Al di là dei riti e delle celebrazioni, l’importanza della Giornata della Memoria è quella di far conoscere alle nuove generazioni quanto possa essere distruttiva la banalità del male. L’antisemitismo è tutt’altro che sconfitto, come testimoniano i continui e scellerati tentativi di cancellare la Shoah attraverso aberranti teorie negazioniste”. Lo dichiara in una nota il presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

“Nelle scuole, attraverso i social media, in famiglia, abbiamo il dovere di continuare a parlare di quei terribili anni, quando il furore ideologico riuscì a trasformare normali cittadini in silenziosi aguzzini. Perché ‘il male assoluto’ della storia dell’uomo non si ripeta mai più e possano spegnersi anche gli ultimi focolai d’odio”, conclude.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net