ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Automobilismo: Mille Miglia, la 40esima edizione si terrà dal 15 al 18 giugno 2022 (2)-Recovery: Draghi, 'dottorati ricerca passeranno da 9mila a 20mila'-Lavoro: Fedeli (Pd), 'ddl parità salario al Senato, commissione in sede deliberante'-Lavoro: Fedeli (Pd), 'ddl parità salario al Senato, commissione in sede deliberante' (2)-Calcio: Newcastle, esonerato l'allenatore Steve Bruce-Migranti: Draghi, 'approccio governo efficace e umano o creeremo dei nemici' (2)-Livi (Q8): "Un piacere contribuire a restauro opera che racconta bene inclusività"-Bollette: Draghi, 'partita difficile, ma aumento prezzo gas credo temporaneo'-Champions, Tardelli: "Vittoria convincente dell'Inter, ora serve successo in trasferta"-Migranti: Draghi, 'approccio governo efficace e umano o creeremo dei nemici'-Bollette: Draghi, 'partita difficile, ma aumento prezzo gas credo temporaneo' (2)-Pd: Letta, 'dati su voto giovani incoraggianti, siamo sulla buona strada'-**Ue: Dragi, 'difesa comune inevitabile, Stati soli non possono farcela'**-Ue: Draghi, 'non è solo per bisogno che si sta in Europa ma per realismo'-Polonia: Draghi, 'Ue sta reagendo con fermezza, pieno sostegno'-Torna a splendere urna etrusca grazie a collaborazione fra Q8 e Museo di Villa Giulia-Tennis: ministro immigrazione Australia, 'accesso consentito solo con 2 dosi di vaccino'-**Calcio: alcune federazioni europee valutano l'uscita dalla Fifa con Mondiale biennale**-Calcio: Collovati, 'vittoria su Sheriff dà fiducia a Inter, qualificazione in Champions alla portata'-Chirurgia, Marco Scatizzi eletto nuovo presidente Acoi

Gubitosi: “Digitale opportunità importante per paese, Italia sta crescendo in fretta”

Condividi questo articolo:

Roma, 22 set. (Adnkronos) – “Il digitale è una opportunità importante per il paese e l’Italia sta crescendo in fretta da una base di partenza bassa”. E’ quanto sottolinea l’amministratore delegato di Tim Luigi Gubitosi secondo cui è importante a tale riguardo “non lasciare indietro” anche le persone che hanno meno competenze: “non voglio parlare – osserva – di analfabeti digitali ma di persone meno esperte” molti dei quali hanno più di 50 anni e vivono in piccoli o medi centri. Nel suo intervento alla presentazione del volume di saggi ‘Conoscenza, competenza, creatività, crescita’ al Centro studi americani, Gubitosi ha spiegato che “investire in capitale umano è più difficile che in altri settori perché non hai nel breve un ritorno” da quantificare. Ma che bisogna farlo a partire dall’istruzione anche puntando sul merito “una parola di cui ci riempiamo la bocca ma che fa anche paura perché significa confronto. Anche alcune nostre università hanno paura del ranking” una pratica comune nel mondo accademico anglosassone. Viceversa “va condiviso il fatto che il merito è un valore”.

Quindi “il problema non è chi vuole andare a lavorare all’estero come hanno fatto 14mila nostri giovani, il problema è il non ritorno. Bisogna inoltre fare in modo che anche da fuori si venga a studiare in Italia: Milano sta diventando un polo di attrazione, dovremmo estendere questo. Per farlo dobbiamo cambiare alcune cose ad esempio premiare di più atenei meritevoli” conclude Gubitosi.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net