ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Zona bianca, regole: in Lombardia e Lazio stop coprifuoco-Roma: tragedia a Ardea, uccide due fratellini e anziano, poi si toglie la vita/Adnkronos-Roma: tragedia a Ardea, uccide due fratellini e anziano, poi si toglie la vita/Adnkronos (2)-Covid Italia, 1.390 nuovi contagi e 26 morti: bollettino 13 giugno-**Torino: Boccia, 'prime primarie al tempo del Covid, gran ritorno democrazia partecipata'**-Israele: Di Maio (Iv), 'Bennet apre nuova stagione, obiettivo sia due Stati per due popoli'-Covid: Vaia, 'task force per studiare varianti e adeguare risposte'-Covid: Vaia, 'vaccini non vanno messi in discussione, fiducia per seconda dose diversa' (2)-Covid: Vaia, 'vaccini non vanno messi in discussione, fiducia per seconda dose diversa'-Covid: Vaia, 'non credo a fughe da Wuhan, sbagliate considerazioni geopolitiche'-G7: a Carbis Bay parte sfida dei 'grandi' a Cina, Draghi apre a revisione 'Via della Seta' (2)-G7: a Carbis Bay parte sfida dei 'grandi' a Cina, Draghi apre a revisione 'Via della Seta' (3)-Como: senatrici Lega, 'Valenta strumentalizza diritti donne e dimentica fallimento porti aperti'-Centrodestra: Rauti, 'fusioni a freddo sono fallimentari'-Centrodestra: Rotondi, 'bene partito unitario ma richiede tempo e riflessione'-AstraZeneca, De Luca: "In Campania no mix vaccini"-Roma: Sgarbi, 'caso Ardea non è problema di armi ma di mancanza senso civico e solidarietà'-Como: Ravetto, 'parole Valente imbarazzanti, ancora silenzio su caso Saman'-G7: Gasparri, 'Cina cancro del pianeta da espellere da organizzazioni internazionali'-Como: Meloni, 'giustizia sia rapida e inflessibile'

**Grillo: difesa ragazza deposita nuovi atti, legali indagati chiedono altro tempo** (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Secondo indiscrezioni, la difesa della giovane presunta vittima avrebbe depositato agli atti della Procura anche l’intervista rilasciata da Vittorio Lauria, uno dei quattro giovani indagati, alla trasmissione ‘Non è l’Arena’ di Giletti. In quella occasione, parlando del video con alcuni frame in cui si vedono delle scene di sesso di gruppo, dice: “Io non ce l’ho più. Si vede comunque che la ragazza sta, uno, benissimo e, due, che comunque noi non costringiamo niente”. E sulla vodka che la ragazza sarebbe stata costretta a bere dice: “Costretta, esattamente, ma invece è proprio lei che l’ha presa, da sola e per sfida, come noi comunque abbiamo detto ai pm, perché è stato proprio così. Per sfida lei l’ha bevuta tutta, ‘gocciandola’, ma non era tanta, era un quarto di vodka, non lo so adesso. Però comunque proprio lei da sola perché noi non riuscivamo a berla e lei per sfida ha detto ‘dai che ce la faccio’ e se l’è bevuta. E poi è andata a dire che io l’ho presa per la gola, ho fatto…”.

Agli atti dovrebbe esserci anche il video postato da Beppe Grillo poi diventato virale in cui aveva detto che i ragazzi “non sono stupratori” ma “quattro cog..i”. Mettendo in dubbio anche lo stupro avvenuto perché “la ragazza all’indomani è andata a fare surf”. “Perché non li avete arrestati subito? Perché vi siete resi conto che non è vero che c’è stato lo stupro”. Quindi, la chiosa disperata, urlata: “Se dovete arrestare mio figlio perché non ha fatto niente, allora arrestate anche me, perché ci vado io in galera”. .A questo punto i legali dei quattro indagati, Vittorio Lauria, Ciro Grillo, Eduardo Capitta e Francesco Corsiglia chiederanno nei prossimi giorni un ulteriore termine per approfondire le nuove carte depositate. (di Elvira Terranova)

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net