**Fumetti: è morto Nikita Mandryka, creatore dell’assurdo ‘Cetriolo mascherato’**

Condividi questo articolo:

Parigi, 15 giu. – (Adnkronos) – Il fumettista francese Nikita Mandryka, creatore del fumetto umoristico il ‘Cetriolo mascherato’ (lanciato in Italia su “Linus” negli anni Settanta) e co-fondatore con Claire Bretéchér e Marcel Gotlib della rivista “L’Echo des Savanes” e ideatore dell’espressione (e del titolo) “Métal Hurlant”, è morto improvvisamente nel sonno, nella notte tra il 13 e il 14 giugno, a Ginevra, dove aveva il suo atelier, all’età di 80 anni.

Nato a Bizerte (Tunisia) il 20 ottobre 1940, da padre medico di origine russa, Mandryka si trasferisce adolescente in Francia e già nel 1956 pubblica un suo racconto in “Risque-Tout”. Ma è soltanto nel 1964 che comincia una collaborazione professionale con Vaillant, dando vita l’anno seguente al suo personaggio più famoso, le ‘Concombre masqué’ (Cetriolo mascherato). Quella disegnata da Mandryka sarà per sempre la cucurbita più famosa nella storia del fumetto mondiale: un personaggio senza eguali, che vive in un cactus-fortino, con il volto semi nascosto da un cappuccio nero, che parla in un gergo di assoluta poesia, divaga all’infinito sul senso dell’esistenza (o meglio sulla sua mancanza di senso) e si stupisce davanti allo schermo del suo televisione.

Dal 1966 Mandryka collabora con la rivista “Pilote”, lavorando da solo e, successivamente, con Gotlib. Nel 1971-72 riprende il suo Concombre per “Pilote”, ma quando René Goscinny, uno dei creatori di Asterix e redattore capo della testata, gli respinge una storia decide di mettersi in proprio. Così fonda, con Gotlib e Claire Bretécher, la rivista “Echo des Savanes”, dove pubblica storie provocatorie e trasgressive fino al 1979, quando rientra a “Pilote” con il suo Concombre masqué.

Il nome di Mandryka rimarrà anche nella storia della nona arte proprio per essere stato uno dei co-creatori di “L’Echo des savanes”, che a metà degli anni ’70 fu la rivista che ha accelerato l’emancipazione del fumetto verso un pubblico adulto. Mandryka ha collaborato con molte altre riviste, tra cui “Actuel”, “Spirou” e “Métal Hurlant”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net