**Banche: Abi, ad aprile sofferenze nette scese a 19,8 mld**

Condividi questo articolo:

Roma, 15 giu. – (Adnkronos) – Ad aprile 2021 le sofferenze nette (cioè al netto delle svalutazioni e accantonamenti già effettuati dalle banche con proprie risorse) ammontavano a 19,8 miliardi di euro, in leggera riduzione rispetto ai 19,9 miliardi di marzo 2021 mentre rispetto ai 26,1 miliardi di aprile 2020 il calo è del -24,0%. Lo comunica l’Abi nel Bollettino in cui segnala come rispetto ad aprile 2019 poi la riduzione è di 12,8 miliardi (pari a -39,2%) e rispetto al livello massimo delle sofferenze nette, raggiunto a novembre 2015 (88,8 miliardi), la riduzione è di 69 miliardi (pari a -77,7%).

Con questo dato il rapporto sofferenze nette su impieghi totali ad aprile era pari all’1,15% (1,50% lo stesso mese del 2020, 1,87% ad aprile 2019 e 4,89% a novembre 2015).

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net