ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Sport: Trofeo Coni al via, ragazzi Under 14 in gara a Chianciano-Pallavolo: Mazzanti, 'oggi quarto sorriso, ci manca il quinto contro l’Olanda'-Pallavolo: Mondiali, Kenya ko 3-0 e quarta vittoria per le azzurre (2)-Calcio: Serie A, Andrea Sottil dell'Udinese è l'allenatore del mese di settembre-Energia: Lupi, 'grave decisione commissione Ue, Berlino rema contro'-Atletica: operazione ok per Palmisano, tra una settimana il via alla riabilitazione-Calcio: presentata oggi in Vaticano la terza edizione della Partita per la Pace-Arrampicata: nel fine settimana campionato italiano di Boulder a Roma-Tennis: Atp Sofia, Sinner ai quarti di finale-Tiro a volo: Mondiali, De Filippis e Grassia oro nella gara a coppie miste di trap-Pallavolo: Mondiali, Kenya ko 3-0 e quarta vittoria per le azzurre-**M5S: Conte incontra Boschi, complimenti e frecciatine, 'voi terzo polo? Ma noi terzi...'**-**Aborto: Crivellini (radicali), 'sportelli pro vita in Liguria? Inseriti in filone liberticida'**-**Aborto: Gandolfini (Family Day), 'sportelli pro vita in Liguria? Scelta coerente con legge 194'**-Energia: Conte, 'nuovo governo non pensi a caselle da riempire ma ad aiuti'-**Pd: Gribaudo, '36 elette su 102, c'è cultura patriarcale e donna leader non basta'**-**Aborto: Adinolfi, 'sportelli pro vita in Liguria? Sono un pannicello caldo'**-Dal 3 all'11 dicembre torna l'Artigianato in fiera-Spazio, dall'Esa immagini spettacolari di Dart che impatta l'asteroide-Ciclismo: olandese Bax vince la Coppa Agostoni

Il ritmo del respiro influenza la memoria e la paura

Condividi questo articolo:

Esaminato per la prima volta il rapporto tra respirazione e attivazione delle aree cerebrali legate alle emozioni

Un nuovo studio riporta che il ritmo della respirazione può influenzare l’attività neurale, che migliora il ricordo e la consapevolezza emotiva.

Gli scienziati dalla scuola di medicina della Northwestern University hanno scoperto cha il ritmo del respiro crea un’attività elettrica nel cervello, che influisce sulla memoria e sulla gestione delle emozioni, migliorandole. Le variabili che intervengono sono l’utilizzo della bocca o del naso e il fatto di inspirare piuttosto che espirare.

Nello studio, le persone son state in grado di identificare una faccia timorosa più rapidamente se questo accadeva durante un’ inspirazione compiuta attraverso il naso. In queste stesse condizioni, i soggetti erano anche più propensi a ricordare un oggetto. L’effetto scompariva se la respirazione avveniva attraverso la bocca.
“C’è una grande differenza nell’attività cerebrale, nell’amigdala e nell’ippocampo, durante l’inspirazione”, ha dichiarato Christina Zelano, assistente di neurologia e autrice principale della ricerca. “Quando inspiri, stimoli i neuroni nella corteccia olfattiva, nell’amigdala e nell’ippocampo, in tutto il sistema limbico”.

Questa scoperta arriva durante lo studio di sette pazienti epilettici, che erano in lista per un intervento al cervello. Una settimana prima dell’entrata in sala operatoria, un chirurgo ha impiantato elettrodi nel cervello dei pazienti, per identificare l’origine della crisi. Questo ha permesso agli scienziati di acquisire dati elettrofisiologici direttamente dal cervello. I segnali elettrici registrati hanno mostrato un’attività cerebrale nelle aree in cui vengono elaborate le emozioni, la memoria e gli odori.
Di qui il desiderio di esplorare le funzioni cognitive come la paura e la memoria e il loro possibile rapporto con la respirazione.

Lo yoga e altre antiche discipline olistiche hanno sempre dato per assodato l’esistenza di questo rapporto. Per questo, la maggior parte delle tecniche si fondano sull’inspirazione e sull’espirazione. Nel caso in cui non riuscissimo a entrare in confidenza con questo mondo, possiamo lo stesso prenderci cura della nostra respirazione, anche attraverso l’utilizzo di erbe.

Questo articolo è stato letto 18 volte.

cervello, espirazione, inspirazione, memoria, paura, respirazione, Sistema limbico

Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net