ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Patuano (A2A): "Per transizione ecologica giusta salvaguardare nuove generazioni"-Iv: Renzi twitta audio Conte, leader M5S 'non feci nulla, non era cosa da premier'-Qatar 2022: Marocco prima volta ai quarti, è prima africana dal Ghana nel 2010-Fdi: festeggia 10 anni in Piazza del Popolo: 3 nomi in pole per la corsa nel Lazio-Qatar 2022: rigori maledizione Spagna, quarta volta eliminata ai penalty in un Mondiale-Cereda (Regione Lombardia), 'vaccini devono essere sempre accessibili in ospedale'-Borriello (Regione Lombardia), 'fondamentale alleanza ospedale-territorio'-Pd: Ceccanti, 'Manifesto attuale, frammentazione incentiva populismo'-Qatar 2022: storico Marocco ai quarti di finale, Spagna battuta ai rigori 3-0-Pacifico (Anief): "Bene rinnovo contratto scuola, ora allineare indennità di vacanza contrattuale"-Un francobollo speciale celebra i 145 anni di Barilla tra cibo, arte e innovazione-Pd: democrazia e crisi partecipazione, Letta a lavori 'sottocomitato' costituente dem-Patuano (A2A): "Per transizione ecologica giusta salvaguardare nuove generazioni"-Qatar 2022: ottavi di finale, Marocco-Spagna 0-0 al 90', si va ai supplementari-Calderone: "Welfare aziendale strumento centrale per migliorare condizioni lavoratori"-Vaccini, ospedale Sacco punto di riferimento per l’area milanese-Pallavolo: Nations League, Stati Uniti e Polonia ospiteranno le Finali-Covid oggi Italia, pneumologo: "In questi giorni casi un po' più gravi"-Giustizia: Verini, 'da Nordio relazione deludente e contraddittoria'-Dl ministeri: Serracchiani, 'cambiano priorità, paese rischia di andare indietro'
uragano

Gli uragani stanno diventando più forti?

Condividi questo articolo:

uragano

Quarant’anni di immagini satellitari suggeriscono che gli uragani stanno diventando più forti e la colpa è del riscaldamento globale

Sono molte le previsioni che gli scienziati hanno fatto nel corso di questi anni riguardo alle conseguenze a cui avrebbe presto portato il riscaldamento del nostro pianeta – aumento del livello del mare, siccità più lunghe, incendi più devastanti

Riguardo agli uragani, gli scienziati hanno detto che diventeranno via via sempre più lenti e più forti, come quelle tempeste che indugiano creando una distruzione ancora maggiore.

L’idea è che gli uragani si nutrano dell’energia fornita dall’acqua più calda e la previsione è che le tempeste raggiungano la categoria 3 o superiore. A dire ciò è uno studio recentemente pubblicato su Proceedings of National Academy of Sciences.

La ricerca, che è stata una collaborazione tra il National Center for Environmental Information del NOAA e il Cooperative Institute for Meteorological Satellite Studies della University of Wisconsin-Madison, ha esaminato i dati globali sugli uragani dal 1979 al 2017 e ha utilizzato tecniche analitiche per creare un set uniforme con cui identificare le tendenze.

Gli scienziati hanno concluso che in quasi ogni parte del mondo in cui si formano gli uragani, i loro venti massimi sostenuti si stanno rafforzando.

«Attraverso la modellazione e la nostra comprensione della fisica atmosferica, lo studio concorda con ciò che ci aspetteremmo di vedere in un clima caldo come il nostro», afferma l’autore principale dello studio James P. Kossin.

«I nostri risultati mostrano che queste tempeste sono diventate più forti a livello globale e regionale, il che è coerente con le aspettative di come gli uragani rispondono a un mondo in fase di riscaldamento».

Questo articolo è stato letto 148 volte.

climate change, riscaldamento globale, surriscaldamendo globale, uragani, uragani più forti

Comments (4)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net