Vegetariani nella storia/3 Anche Einstein era vegetariano

Condividi questo articolo:

I vegetariani famosi sono tanti. Filosofi, scrittori e anche scienziati importanti come Einstein hanno eliminato dalla loro dieta la carne

I vegetariani nella storia, continua il viaggio di Ecoseven.net. Dopo aver scoperto che Leonardo da Vinci e Socrate escludevano la carne dalla loro dieta, veniamo a conoscenza che anche un grande scienziato del Novecento era vegetariano. Chi? Vi diamo un indizio. Vi dice niente la parola neutrini? Sì, Albert Einstein, lo scopritore della Teoria della relatività, era vegetariano.

Ad affermare che Einstein era vegetariano è stato lui stesso. In una lettera a Hans Muehsam, datata 30 marzo 1954, ovvero circa un anno prima che Einstein morisse, lo scienziato ha scritto ‘Vivo quindi senza grassi, senza carne, senza pesce, ma mi sento piuttosto bene così facendo. Mi sembra sempre che l’uomo non sia nato per essere carnivoro’.

Ad esser vegetariano era anche il compositore Richard Wagner, che pensava che la vita è sacra e considerava il vegetarismo l’alimentazione naturale che allontana l’uomo dall’aggressività e lo riavvicina al ‘Paradiso perduto’. Ma anche Lev Tolstoj, lo scrittore russo, aveva scelto di esser vegetariano, nel 1885. In quell’anno, infatti, abbandonò lo sport della caccia e si fece promotore del pacifismo vegetariano, condannando l’uccisione di ogni animale.

(GC)

Questo articolo è stato letto 27 volte.

Einstein, Tolstoj, vegetariani, vegetariani famosi, vegetariani nella storia, Wagner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net