ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: Pelè ricoverato di nuovo in ospedale per curare tumore al colon-Calcio: Spalletti, 'ora la maglia pesa di più, mantenere testa lucida'-Calcio: Spalletti, 'Osimhen? Siamo molto fiduciosi conoscendo il ragazzo'-Noury (Amnesty): "Zaki modello di difensore diritti"-Manovra: Spada (Assolombarda), 'fiducioso, tante volte le idee possono cambiare'-Scala: Spada (Assolombarda) 'Prima momento emozionante, ora speriamo in tante altre Prime'-Calcio: Udinese, Cioffi tecnico ad interim-F1: team tedesco Mercedes rinuncia a sponsorizzazione controversa-Scala: Bracco, 'è stata la Prima di tutto il Paese'-Castiglia (Art.101 Anm): "Subito riforma Csm, basta correnti"-Giustizia: Castiglia (Anm), 'subito riforma Csm, magistratura non è indipendente da politica'/Adnkronos (3)-Giustizia: Castiglia (Anm), 'subito riforma Csm, magistratura non è indipendente da politica'/Adnkronos (5)-Migranti: Papa, 'davanti ai loro volti non possiamo girarci dall'altra parte'-Papa: 'ideale santità non questione di immaginette, vivere ogni giorno umili e gioiosi'-Papa: 'ideale santità non questione di immaginette, vivere ogni giorno umili e gioiosi' (2)-Pisa: aggredisce la ex e il suo nuovo compagno con schiaffi e pugni ma la donna non lo denuncia-Università, il nuovo campus della Lumsa di Palermo-Università: il nuovo campus Lumsa sede Palermo, riqualificazione area ex stazione Lolli (2)-Covid oggi Germania, 69.601 contagi e 527 morti-Festa dell'Immacolata, Papa chiede alla Madonna "il miracolo della cura"

Le Dolomiti come Milano, arriva la tassa contro lo smog

Condividi questo articolo:

Si pagherà la tassa anti smog anche per accedere nel tratto della provincia di Bolzano sulle Dolomiti. Le Dolomiti come Milano, ed è già scontro sul pedaggio da pagare

Anche sulle Dolomiti si pagherà il pedaggio, a causa dell’eccessivo smog. La provincia autonoma di Bolzano vuole emulare Milano (da qualche giorno appena è entrata in vigore l’area C a traffico limitato) e vuole fissare una tassa di 5 euro per chi accede automunito sul Passo dello Stelvio, sul Pordoi, sul Gardena o sul Sella.

Per esempio, chi vi accede con un camper pagherà 12 euro e 50 centesimi, chi invece transiterà per le Dolomiti con il pullman pagherà 25 euro.E presto l’obbligo di pagamento potrebbe estendersi a tutti i paesi dolomitici.

Sulle Dolomiti quindi, come a Milano, accesso a pagamento solo in alcune fasce orarie. Si potrà accedere liberamente entro le 10.00 mattutine e dopo le 17.00. Il tentativo della Provincia autonoma di Bolzano è quello di contenere l’eccessivo smog, e le eccessive emissioni di CO2 delle auto che accedono liberamente sui passi montuosi. L’intento è quello di valorizzare e proteggere una zona alpina di rara bellezza, riconosciuta anche dall’Unesco patrimonio dell’umanità.

Le entrate previste dal pagamento del pedaggio andranno a finanziare la manutenzione di queste strade di montagna, che solo per lo Stelvio ammontano a 500 mila euro all’anno, il trasporto pubblico sui passi e altre iniziative paesaggistiche e culturali.

Non mancano ovviamente già le proteste. Ai piedi dei passi mancano parcheggi sufficienti ad ospitare le auto dei tanti turisti che in inverno si apprestano a visitare le Dolomiti, mentre commercianti e proprietari di alberghi lamentano una possibile diminuzione di prenotazioni, con conseguente danneggiamento dell’attività lavorativa.

 

(GC) 

Questo articolo è stato letto 16 volte.

5 euro di pedaggio per acceder sulle Dolomiti, area C Milano, Bolzano, Dolomiti, pedaggio Dolomiti, tassa contro smog su Dolomiti, tassa sulle Dolomiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net