ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Sanremo: famiglia Tenco,'da Palombelli chiacchiericcio pregno di ignoranza e incoerenza'-8 marzo: Ascani, 'non siamo in società paritaria, avere il coraggio di cambiare insieme'-Isis, arrestato algerino a Bari: coinvolto in strage Bataclan-Pd: Zingaretti, 'ho voluto dare scossa, se sono problema ci vuole chiarimento, non scompaio' (2)-Covid: Salvini, 'lavoriamo per produrre vaccini in Italia, spero no lockdown'-8 marzo: Salvini, 'donna patrimonio del Paese ma non per aggettivo o sostantivo'-Pd: Zingaretti, 'ho voluto dare scossa, se sono problema ci vuole chiarimento, non scompaio'-Tv: Zingaretti, 'alcuni preferiscono salotti a trasmissioni popolari'-Governo: Zingaretti, 'tutti hanno voluto Conte poi non c'era più nessuno'-Roma: Zingaretti, 'fare il sindaco sarà cosa bellissima, oggi non è mio pensiero e obiettivo'-Dj morta: Procuratore Patti, 'Depistaggio? No, la morte di Viviana compatibile con il suicidio'-Dj morta: Procuratore Patti, 'Depistaggio? No, la morte di Viviana compatibile con il suicidio' (2)-**Covid: Salvini, 'finita pandemia commissione inchiesta internazionale su regime cinese'**-Pd: Oddati, 'Sardine rispettino comunità e Bonaccini, questo è spirito piazza grande'-Covid: Verducci (Pd), 'non bastano vaccini serve tracciamento'-8 marzo: Taverna, 'ripartire da donne e da rappresentanza femminile'-8 marzo: domani premio 'Eccellenza donna' con Giorgia Meloni-8 marzo: domani premio 'Eccellenza donna' con Giorgia Meloni (2)-Roma: Baldino (M5S), 'possibile legge per capitale nonostante uscite scomposte'-8 marzo: Silvestri (M5S), 'ha ragione Grillo, serve cambio culturale'

Naufragio Costa Concordia. Clini: basta giganti del mare vicini alle coste o in zone protette

Condividi questo articolo:

Il Governo ha deciso di dire basta agli “inchini”, l’usanza marinaresca di avvicinarsi alle coste per rendere omaggio alla gente a terra. Manovre difficilissime e spesso pericolose, come il dramma della Costa Concordia insegna

Il Governo ha deciso di dire basta agli “inchini”, l’usanza marinaresca di avvicinarsi alle coste per rendere omaggio alla gente a terra. Manovre difficilissime e spesso pericolose, come il dramma della Costa Concordia insegna.

Ma non è tutto. Il Decreto sulle nuove norme per la navigazione annunciato dal Ministro per l’ambiente Corrado Clini, conterrà anche altre restrizioni: basta giganti del mare nella laguna di Venezia, nel golfo di Napoli, tra i faraglioni di Capri. Il governo prepara infatti un provvedimento legislativo che limiti il transito marittimo nelle zone a rischio ambientale e vieti gli avvicinamenti pericolosi alle coste. Un decreto che già domani, come ha annunciato lo stesso Clini, verrà approvato dal Consiglio dei ministri.

Durante il question time di ieri a Montecitorio sul naufragio della Costa Concordia, il Ministro dell’Ambiente è stato chiaro: via i grattacieli galleggianti dalle zone protette. Che sia una riserva marina o la zona antistante uno spettacolo paesaggistico urbano come è Venezia o Napoli. Proprio la tragedia del Giglio ha fatto venire alla luce come sia viva, lungo le nostre coste, questa tradizione dei saluti terra-mare.

Sul web spuntano foto di giganti da quattromila posti («Condomini galleggianti» li chiama il ministro Clini) che sfiorano i faraglioni di Capri e si infilano tra i colossi di roccia, che accarezzano piazza San Marco e lambiscono senza regole le coste del Salento in piena estate. Un divertimento per i turisti ed una sorta di prova di destrezza per i comandanti delle navi. E prima che la polemica monti, il Governo ha deciso che di riprese come quelle non se ne potranno più fare.

 

Questo articolo è stato letto 8 volte.

ambiente, Clini, Giglio, inchino, naufragio costa concordia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net