Ma il mare non vale una cicca? No ai mozziconi in spiaggia

Condividi questo articolo:

Nel weekend del 2 e 3 agosto, torna la campagna ‘Ma il mare non vale una cicca?’

 

Torna la campagna ‘Ma il mare non vale una cicca?’: nel weekend del 2 e 3 agosto, sulle spiagge italiane, saranno distribuiti 120 mila posacenere tascabili, per evitare che le cicche di sigaretta finiscano sul bagnasciuga o in mare.

La distribuzione dei posacenere permetterà di risparmiare al mare, infatti, una fila di mozziconi lunga come un ponte tra Roma e Cagliari, che coprirebbe una distanza di circa 500 km.

 

La campagna, promossa da Marevivo in collaborazione con Japan Tobacco International, il patrocinio del ministero dell’Ambiente e il sostegno del Corpo delle Capitanerie di Porto, ha risparmiato al mare e alla spiaggia, con le sue sei edizioni, 16 milioni di cicche, che sono state smaltite correttamente.  

gc

Questo articolo è stato letto 6 volte.

cicca, il mare non vale una cicca, mare, marevivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net