Flash News:
Post title marquee scroll
Coronavirus: aeroporti francesi chiedono aiuti per pagare aziende vigilanza privata-**Sardine: Santori, 'ora pausa riflessione, non è fine ma spartiacque'**-Lombardia: approvato emendamento a sostegno inquilini case Aler-Valotta (Virgin Active): "Doveroso aspettare riapertura, adottato protocollo sicuro"-Fase 2: Valotta (Virgin Active), 'doveroso aspettare riapertura, adottato protocollo sicuro' (2)-Fase 2: Valotta (Virgin Active), 'doveroso aspettare riapertura, adottato protocollo sicuro' (3)-Fase 2: Valotta (Virgin Active), 'doveroso aspettare riapertura, adottato protocollo sicuro' (4)-Fase 2: Salvini, 'in settimana a Inps per garanzie su cassa integrazione'-Lombardia: Pd, 'sulla caccia forzature da maggioranza'-Elezioni: riunione governo, verso election day 20 settembre-**Fase 2: Salvini, 'non inseguire italiani anche quando vanno in bagno'**-**Giustizia: slitta vertice di maggioranza a via Arenula su riforma Csm**-Fase 2: Cerved, se nuove ondate virus 15,5% imprese a rischio fallimento-Lombardia: caccia a cinghiale estesa a tutto l'anno-Fase 2: Salvini, 'occupatevi di crisi e scuole e non di spioni aperitivo'-Telemedicina a servizio delle Car-T, al via la piattaforma WelCare-Fase 2: Salvini, 'Conte lasci perdere guardoni e pensi a risparmiatori truffati'-Fase 2: Anzaldi (Iv), 'Conte chiarisca se annuncio Boccia a Tg1 concordato'-Open arms: Salvini, 'vedremo Aula, non preoccupato, fatto mio dovere'-Coronavirus: Ocse, in 1° trimestre pil area -1,8%, peggiore calo dal 2009

Slovenia: stop alle auto a benzina a partire dal 2030

Condividi questo articolo:

Impossibile immatricolare auto a benzina dal 2030 nella repubblica balcanica

Anche la Slovenia ha deciso di dire addio alle automobili alimentate da combustibili fossili come diesel o benzina. Da 2030 nella piccola repubblica balcanica non saranno più ammesse le immatricolazioni di queste auto.

Oxford, in Inghilterra, punta alle emissioni zero dal 2020. Sarà impossibile entrare in città con un mezzo a benzina o diesel.

È uno dei provvedimenti più importanti della strategia sui carburanti alternativi adottata da Lubiana, che prevede entro il 2025 di limitare le immatricolazioni di veicoli con impronta carbonio di 100g di CO2 per chilometro.

Entro il 2030 la Slovenia vorrebbe avere almeno il 17% di autovetture elettriche, un terzo di tutti gli autobus che vanno a gas compresso e il 12% dei veicoli pesanti funzionanti a gas naturale liquefatto.

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

auto, auto elettrica, Slovenia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net