Tre lupi vittime di bracconaggio in soli due giorni. Scatta la petizione online

Condividi questo articolo:

Bracconieri scatenati nel week-end: due lupi impiccati a Radicofani (Siena) e uno decapitato a Pergola (Pesaro-Urbino)

In soli due giorni sono stati raggiunti picchi di violenza impensabili nei confronti dei lupi: i bracconieri si sono scatenati e hanno ucciso tre lupi, due impiccati in provincia di Siena e uno decapitato a Pesaro-Urbino.

Non è un mistero che la presenza dei lupi entri in contrasto con alcune fra le attività umane, prime su tutte l’allevamento. Nonostante le numerose proteste da parte degli allevatori per i problemi causati dai lupi, non sono mai state avanzate delle serie proposte pacifiche e a tutela della legalità per la convivenza coi lupi, né sono mai state denunciate esplicitamente le azioni dei bracconieri.
È stata lanciata una petizione online su Firmiamo.it per chiedere proprio agli allevatori di schierarsi contro i bracconieri e le uccisioni dei lupi, supportando le autorità.
Si chiede inoltre la rapida approvazione di un Piano nazionale di conservazione del lupo con importanti misure di prevenzione del bracconaggio, tra cui l’esclusione del capitolo che autorizza le uccisioni dei lupi!

‘Attenti al lupo’? È una bufala. Guardiamo al lupo esaminando i fatti e senza lasciarci coinvolgere dalle leggende su questo animale

LA PETIZIONE – “Bracconieri scatenati nel week-end: due lupi impiccati a Radicofani (Siena) e uno decapitato a Pergola (Pesaro-Urbino). Due atti gravissimi perché hanno comportato la deliberata uccisione di tre animali protetti dalle norme nazionali e europee. Ancora una volta gli animali pagano per l’assenza delle Istituzioni e il ricorso ai facili allarmismi che, uniti alla quasi certa impunibilità dei responsabili di tali atti criminali, mettono a serio rischio la presenza dei lupi sul nostro territorio.”

Per aderire gratuitamente alla raccolta firme, basta andare al link http://bit.ly/2xPUny7 e cliccare su “Firma”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.

bracconaggio, lupi, lupo, petizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net