Rischio hacker per le auto a guida automatica? Per Google saranno al sicuro “offline”

Condividi questo articolo:

Le auto a guida automatica non saranno costantemente connesse, sarebbe un rischio

Se le auto a guida automatica fossero costantemente collegate alla rete ci sarebbe il serio rischio di un intrusione da parte di hacker nel sistema di navigazione con conseguenze molto pericolose. La soluzione? Google terrà le proprie auro sconnesse la maggior parte del tempo per prevenire attacchi.

Lo ha spiegato John Krafick, il numero uno di Waymo, la divisione auto autonome di Google, in un’intervista al Financial Times ripresa dall’Ansa. “Le nostre auto comunicano con il mondo circostante solo quando ne hanno bisogno, in modo che non ci sia una linea continua che possa essere hackerata” ha dichiarato Krafick. “Quando diciamo che le nostre auto sono autonome, non significa solo che non c’è un guidatore ma anche che non c’e’ una continua connessione cloud”. La cybersicurezza è qualcosa che ”prendiamo molto seriamente”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.

auto, google, Guida automatica, Hacker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net