L’auto elettrica si ricarica con l’energia prodotta dalla metropolitana

Condividi questo articolo:

A Madrid l’energia prodotta dalla metropolitana durante i rallentamenti e le fermate diventa energia per ricaricare le auto elettriche

 

 

A Madrid, le auto elettriche si ricaricano grazie alla metro. È partito il progetto Train2Car gestito, a Madrid, dalla metropolitana della capitale spagnola e finanziato dal programma INNpacto 2011 del Ministero dell’Economia e della Competitività.  

Grazie `Metrolinera´, un particolare punto di ricarica, gli automobilisti di Madrid che guidano un’auto elettrica possono ora fare il pieno nei giorni feriali, dalle 8 alle 21, senza alcun costo e sfruttando l’energia elettrica recuperata dai convogli della Metro durante i rallentamenti e le frenate.  

 

La ricarica dell’auto avviene solo in 20 mintuti. Ma come è possibile tutto questo? Grazie alla conversione dei convogli della Metro con sistemi di frenata rigenerativa che trasformano l’energia cinetica in energia elettrica e la `parcheggiano´ negli accumulatori per restituirla alla rete durante specifiche fasi dei cicli di funzionamento.  

gc

Questo articolo è stato letto 3 volte.

auto, auto elettrica, energia, ricarica auto elettrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net