Auto: esodo estivo sicuro, con un’app che monitora le strade

Condividi questo articolo:

L’auto rimane il mezzo preferito per partire in vacanza, ma per l’esodo 2013 ci aiuta un’app. di Anas

 

L’automobile rimane anche quest’anno il mezzo di gran lunga preferito dagli italiani per spostarsi nel periodo estivo. La utilizzerà il 64% di coloro che andranno in vacanza.

Per l’estate 2013, la previsione dei flussi di traffico rispecchia il dato registrato lo scorso anno, ma grazie all’ulteriore miglioramento delle condizioni di percorribilità, di sicurezza e, soprattutto, grazie ai progressi infrastrutturali realizzati su strade e autostrade dall’Anas, si potrà guardare con serenità al prossimo esodo estivo.

In particolare, proprio su una delle strade più trafficate dello scorso esodo, la strada statale 36 in Lombardia, l’Anas ha completato i lavori della galleria di Monza, che con i suoi 1.805 metri è tra i tunnel urbani più lunghi d’Italia e d’Europa.

Numerosi progressi sono stati compiuti da Nord a Sud del Paese. In Calabria, sulla nuova strada statale 106 ‘Jonica’, da quest’anno sono disponibili ulteriori 37 km a 4 corsie, che saliranno a circa 50 entro la fine dell’anno.

Anche sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, sono stati numerosi i passi avanti che garantiranno la conclusione di tutti i lavori in corso entro la fine dell’anno.

Questa estate i vacanzieri in transito su questa autostrada vedranno ridotti a solo 11 i km di carreggiata a doppio senso di circolazione su 443 km complessivi, rispetto ai 94 km del 2011 e ai 46 km del 2012.

Per l’estate 2013, 322 km di nuova autostrada sono già ultimati e fruibili in entrambe le carreggiate a 3 e 2 corsie per senso di marcia (circa 53 km sono a 3 corsie per senso di marcia, da Salerno a Sicignano, in Campania).

Alcuni disagi, naturalmente si potranno registrare nei giorni più critici, ma scegliendo di partire dopo essersi informati, si potranno evitare code e inconvenienti.

Il termine “esodo” indica il momento nel quale i cittadini si trovano a spostarsi sulle strade e sulle autostrade per raggiungere le località di vacanza, tutti insieme contemporaneamente.

Potremmo dire che se “non c’è più l’esodo di una volta”, ci sono tanti piccoli esodi che si ripetono nel corso dell’estate, in particolare al ridosso dei weekend.

I bollini rossi indicano i giorni nei quali i tempi di percorrenza potranno subire sensibili aumenti e, quindi, possono aiutare a scegliere le date e gli orari per mettersi in viaggio.

Per agevolare ulteriormente gli spostamenti, l’Anas ha messo a punto un piano che prevede la rimozione di tutti i cantieri attivi sulla rete stradale e autostradale, dove possibile, e una serie di iniziative per accompagnare e consigliare gli utenti nel loro viaggio.

In particolare, sono nuovi e diversi strumenti di comunicazione e su differenti piattaforme per raggiungere gli utenti ovunque: internet, social network, web tv, telefono, radio, pannelli a messaggio variabile, tablet e smartphone.

La web tv dell’Anas www.stradeanas.tv diventa anche una App per smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.

L’App ‘ANAS TV’ è un ulteriore sforzo organizzativo dell’Anas, volto a dare vita a un nuovo canale di informazione per gli utenti della strada che garantirà, assieme a tutti gli altri sistemi informativi dell’Anas, una copertura degli eventi di viabilità per 365 giorni all’anno, con le previsioni di traffico su tutta la rete stradale e autostradale.

Anas TV è stata realizzata con le ultime tecnologie disponibili per la fruizione di video on demand, per consentire la corretta visione indipendentemente dalla piattaforma utilizzata dall’utente. Non bisogna abbonarsi o registrarsi.

La piattaforma presenta il palinsesto TV prodotto da Anas, la webradio, i bollettini orari sulla viabilità su strade e autostrade e i magazine con notizie, interviste e approfondimenti.

L’evoluzione della situazione in tempo reale dell’esodo su tutta la rete viaria nazionale  è consultabile, inoltre, sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure, grazie all’applicazione ‘VAI ANAS PLUS’, disponibile per Android, iPad e iPhone (http://www.stradeanas.it/vaiapp), su tutti gli smartphone e i tablet. Il servizio di infoviabilità di Anas è presente gratuitamente in “Apple store” e in “Google Play”. Si tratta di uno strumento che mette insieme più fonti di rilevazione (i messaggi di traffico, le informazioni del sistema satellitare e il meteo) in un’unica interfaccia di facile consultazione disponibile per tutti gli utenti anche in movimento.

La nuova App si suddivide in due macro-aree, raggiungibili tramite quattro pulsanti presenti nella home page. La funzione “Mappa” offre una visione completa di tutte le informazioni che ruotano intorno all’utente: lavori in corso, velocità medie, incidenti stradali e molto altro.

Due pannelli laterali permettono la visualizzazione di ulteriori dettagli come la velocità media di una strada selezionata o la distanza dagli eventi più critici.

Per chi invece vuole un approccio più rapido ed efficace c’è la modalità “Traffico città”, che permetterà di evitare o di scegliere la strada alternativa a Roma, Milano, Napoli, Torino, Firenze, Bologna, Venezia e Bari.

I dati si aggiornano automaticamente e autonomamente ogni 3 minuti; se la connessione è debole o non disponibile, verranno visualizzate le informazioni relative all’ultimo aggiornamento.

 

‘Anas TV’ e ‘Vai Anas Plus’ sono applicativi da usare responsabilmente, non durante la guida e rispettando le normative che regolano la circolazione stradale. 

Questo articolo è stato letto 31 volte.

anas, auto, auto vacanza, esodo, estate, vacanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net