ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Calcio: Tna su Gasperini, 'irritualità atto deferimento, restituzione atti a Procura antidoping'**-**Tuffi: Europei, storico argento Italia del Team Event**-**Giustizia: M5S, con Cartabia incontro interlocutorio, ci sono criticità'**-**Cinema: la Nbc non trasmetterà i Golden Globe del 2022**-Governo: domani Consiglio ministri alle 11.15 su leggi regionali-Migranti: Amendola, 'a Consiglio Affari generali ribadita necessità iniziativa Ue'-Calcio: insulti a ispettori antidoping, sentenza Gasperini attesa domani-Calcio: Champions League, finale City-Chelsea verso il trasloco da Istanbul al Portogallo-Lirica: la Scala riapre dopo 199 giorni, Sala 'è come non l'abbiamo mai vista'-Partiti: sondaggio Swg-TgLa7, M5S in calo tutti gli altri in crescita, Lega sempre prima-Mo: Picierno, 'Ue e Italia si impegnino per ripresa dialogo'-Calcio: Maria Marotta, 'emozione al primo fischio poi ho arbitrato con determinazione'-Pallavolo: Lugli, 'indignazione del Coni per il mio caso si è fermata alla telefonata'-Giustizia: Perantoni, 'ottimista su riforma, presto calendario lavori commissione Camera'-Calcio: Nazionale Under 18 in amichevole in 4 giugno contro l'Austria-Tennis: Internazionali Bnl, Hurkacz si ritira e Musetti va al 2° turno-Centrodestra: Giacomoni, 'Fi determinante per centrodestra, incisivi su territorio'-Calcio: Lega Pro, 2° turno playoff posticipato al 19 maggio (2)-**Mo: Casa Bianca, 'grave preoccupazione per escalation violenza'**-Calcio: CR7 in visita alla Ferrari in compagnia di John Elkann e Andrea Agnelli

Auto ad acqua. Perché non si producono?

Condividi questo articolo:

L’auto ad acqua e’ realtà ed ha anche superato il test ufficiale di omologazione

 

Acqua come carburante della propria auto: un sogno di tanti che presto potrebbe diventare realtà, per la felicità dell’ambiente. Pensate alla gioia di fare chilometri su chilometri senza produrre emissioni inquinanti: le città sarebbero più pulite, l’aria più salubre e potremmo dire addio a molte malattie respiratorie.  

In realtà, la macchina ad acqua è già realtà, come aveva raccontato Matteo Viviani di Le Iene, che ha mostrato il motore ad acqua fai-da-te creato da Lorenzo. L’impianto si rifà ad una vecchia idea, quella di Del Giudice e di Preparata, che riuscirono ad elaborare una serie di teorie sull’acqua, applicate poi da Lorenzo alla sua auto.

Concentriamoci sul sistema di Lorenzo. L’auto ad acqua si affida su un serbatoio d’acqua, che tramite una pompa porta il prezioso liquido direttamente nel cuore del dispositivo. Si sfrutta l’elettrolisi: le celle elettrolitiche, appena ricevono l’elettricità, dividono l’acqua in idrogeno e ossigeno. Il sistema, quindi, estrae l’idrogeno dall’acqua che viene iniettato nel motore insieme alla benzina.

Qualcuno potrebbe ribattere che l’idrogeno compresso sia pericoloso, ma non sa che il sistema ideato da Lorenzo produce l’idrogeno immediatamente combusto, riducendo al minimo i rischi.

L’auto funziona, come appurato dal test ufficiale di omologazione che ha rivelato che la macchina produce il 90% in meno di monossido di carbonio, il 30% in meno di C02.

 

L’auto ad acqua di Lorenzo è realtà già da un po’.  Prima o poi le strade si riempiranno di auto di questo tipo?

gc

Questo articolo è stato letto 19 volte.

acqua, auto, auto ad acqua, test omologazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net