ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Governo: Marcucci, 'Draghi a p. Chigi anche nel 2023, ha ragione Bonomi'-Covid: al Quirinale green pass già in uso, ora modalità per applicare nuovo decreto-Colazione bambini troppo trascurata, progetto per valorizzarla-Siani: Speranza, 'assassinato 36 anni fa dalla camorra, suo coraggio sia esempio'-Halloween, dal 2 ottobre torna il pauroso divertimento a Mirabilandia con alcune novità-Governo: Borghi, 'bene Draghi su patto modello Ciampi, Letta e Pd lo avevano chiesto'-Imprese: Mediobanca, '2020 anno di alimentari e conserve, il peggiore per il turismo'-Caso Eitan: nonno, ‘soddisfatto, decisione giudice Israele equilibrata'-Governo: Letta, ‘lo sosteniamo fino a scadenza naturale’-Governo: Letta, ‘bene patto proposto da Draghi, noi ci siamo’-Biogas, l'impegno del settore verso la transizione agroecologica-Lavoro: Draghi, 'il mercato è ripartito ma tre quarti nuovi occupati a tempo determinato'-Biogas Italy 2021, i numeri dello sviluppo del biometano in Italia-Governo: Draghi, 'fiducia famiglie e imprese elevata ma fragile, preservare capacità spesa'-Sud: Draghi, 'superare disparità, più forte nell'interesse Italia e Europa'-Covid: Codacons vs Montesano, 'no a pensione per chi non si vaccina era provocazione’-Recovery: Draghi, 'oggi in Cdm monitoraggio Pnrr per ultimo trimestre 2021'-**Governo: Draghi a imprese, 'vi chiedo di appoggiare norme su concorrenza'**-Governo: Draghi, 'bisogna essere uniti, non aggiungiamo incertezza interna a quella esterna'-Quirinale: Mattarella riceve presidenti Accademie scienze G20
litio nell'acqua

Litio all’acqua potabile per prevenire i suicidi?

Condividi questo articolo:

litio nell'acqua

Il piano provocatorio, ma non improbabile, di un team di scienziati britannici

Sembrerebbe uno scherzo, se Vice non avesse assicurato che questa idea, apparentemente bislacca, sta veramente prendendo piede nei circoli scientifici.

Tutto è partito da un gruppo di scienziati britannici che ha proposto un piano provocatorio per prevenire i suicidi: mettere nelle forniture di acqua potabile un farmaco psicoattivo al litio, che viene spesso prescritto come stabilizzatore dell’umore. Sono pazzi? No, e cercano di far essere meno “pazzi” anche gli altri, a dire il vero.

Peraltro, vale anche la pena notare che l’acqua contiene già naturalmente basse quantità di litio.

E infatti, nella ricerca pubblicata recentemente sul British Journal of Psychiatry, gli scienziati hanno identificato un collegamento tra questo litio presente naturalmente e i tassi di suicidio inferiori. Proprio per questo, suggeriscono, che si potrebbero salvare più vite mettendo il farmaco nelle risorse idriche delle comunità ad alto rischio.

“In questi tempi senza precedenti di pandemia da COVID-19 e di conseguente aumento dell’incidenza di condizioni di salute mentale, l’accesso a modi per migliorare la salute mentale della comunità e ridurre l’incidenza di ansia, depressione e suicidio è sempre più importante”, ha detto in un comunicato stampa Anjum Memon, autore principale e presidente di Epidemiologia presso la Brighton and Sussex Medical School.

Ovviamente fare dei test sarebbe molto difficile, senza contare i problemi etici davanti ai quali una proposta del genere ci pone.

Eppure Vice riferisce che gli scienziati dietro lo studio stanno suggerendo davvero di condurre degli studi randomizzati in merito.

Questo articolo è stato letto 187 volte.

acqua, COVID19, litio, prevenzione suicidi, Salute mentale, suicidio

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net