Whirlpool: Furlan, ‘atteggiamento vergognoso, serve fortissimo intervento governo’

Condividi questo articolo:

Roma, 29 ott. (Adnkronos) – “Venerdì ci incontreremo con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Abbiamo chiesto al presidente di intervenire in modo molto forte sull’azienda usando la sua capacità nelle relazioni internazionali. Quello che sta succedendo con Whirlpool è una cosa inammissibile e vergognosa”. Ad affermarlo, intervenendo ad ‘Agorà’ è la leader della Cisl, Annamaria Furan.

“I dati di mercati – rileva – ci dicono che quel settore non è per niente in crisi e l’azienda può utilizzare oltre 100 mln di sostegno tra Stato e Regioni per riuscire a mantenere occupazione anche a Napoli”. Questa azienda, aggiunge Furlan, “ha già preso risorse dallo Stato italino: chiediamo un intervento fortissimo del governo, è assolutamente necessario”.

Questo modo di fare “così predatorio” da parte di alcune multinazionali “è insopportabile. Ci vogliono delle regole ma nel frattempo, in attesa di regole, non possiamo accettare dopo quello che ha preso la società che decida di mettere per strada 400 famiglie”, conclude Furlan.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net