ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Renzi, 'Letta sta cercando di tenere insieme Conte e Speranza, ma M5S divisi'-**Quirinale: Renzi, 'per ora tutta tattica, martedì si capirà qualcosa in più'**-Quirinale: in campo il nome Riccardi, il fondatore di sant'Egidio che piace a moderati e sinistra-Quirinale: in campo il nome Riccardi, il fondatore di sant'Egidio che piace a moderati e sinistra (2)-Quirinale: Renzi, 'Casini è personalità a cui si pensa'-**Quirinale: Renzi, 'Draghi? Al Colle non ci si va contro i partiti ma in virtù accordo politico'**-Quirinale: Renzi, 'può essere di destra ma deve rappresentare tutti'-**Quirinale: Renzi, 'Salvini? O fa frittata come Bersani o fa statista, deve scegliere'**-Quirinale: Renzi, 'Riccardi non ha possibilità, nome M5S per stare sui giornali'-Quirinale: Renzi, 'veto Berlusconi su Draghi? Un po' mi ha stupito'-Quirinale: Renzi, 'in M5S infinità correnti clamorosa'-Quirinale: c.sinistra manda in soffitta il tavolo, leader e capigruppo in 'brainstorming' a cerchio-Quirinale: fonti Nazareno, 'finalmente confronto sui nomi, profilo sia autorevole e non di parte'-Quirinale: Conte, 'nome anche con centrodestra? Ottimista perché penso a paese'-Quirinale: Conte, 'Casini? non abbiamo parlato di nomi, nemmeno con Salvini'-Quirinale: Mattarella sceglie Legione Carabinieri per prima e ultima messa da Capo Stato-"Quirinale, presidente arbitro non giocatore"-Quirinale: Siracusano (FI), 'con elezione diretta Berlusconi avrebbe stravinto'-Quirinale: Letta, 'ora nome condiviso e patto legislatura'-**Quirinale: Salvini, ora vediamo se sinistra continua con i no a tutto e tutti'**

Violenza su donne: Draghi in prima fila conferenza ministre, ‘no foto, momento vostro’

Condividi questo articolo:

Roma, 3 dic. (Adnkronos) – Il premier Mario Draghi, inatteso, spunta alla conferenza stampa tenuta dalle ministre del suo governo per raccontare la nuova stretta volta ad arginare la violenza sulle donne, soprattutto quella che si consuma tra le pareti di casa. Siede in prima fila, ascolta attento. Al termine della conferenza stampa, la portavoce del presidente del Consiglio, Paola Ansuini, chiede alle ministre una foto che le ritragga tutte insieme, in una giornata importante per la lotta alla violenza di genere. Qualcuna chiede a Draghi di unirsi allo scatto, ma lui deciso rifiuta: “no, no, per me niente foto, è un momento vostro”. Eppure c’è chi racconta che il presidente del Consiglio si sia impegnato in prima linea per questo ddl, soprattutto per l’introduzione della misura che prevede il fermo qualora si violi il divieto di avvicinamento.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net