Umbria: Nevi (Fi), ‘Ami avvii piano rilancio’

Condividi questo articolo:

Roma, 26 set. (Adnkronos) – “Stamattina sono intervenuto al presidio organizzato dalle organizzazioni sindacali dei siti Sangemini e Amerino, per la crisi che interessa i due siti umbri. Ho espresso la mia vicinanza ai lavoratori e alle loro famiglie pesantemente provati da una situazione di crisi che si protrae ormai da troppo tempo e che getta nella difficoltà economica intere famiglie del nostro territorio. La speranza è che il gruppo Ami la smetta di giocare sulla pelle dei lavoratori e avvii subito il piano di rilancio oppure molli ad investitori seri e che hanno voglia di investire su un marchio italiano che è ancora sinonimo di acque di qualità e salubrità”. Così, in una nota, il deputato di Forza Italia Raffaele Nevi.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net