ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ancora chiusure per la ristorazione, Arcs 'le nostre vite contano'-Farmaci, Altroconsumo: consegne a domicilio funzionano, ma chiarezza norme-Giornalisti: motivazioni archiviazione Leoni, 'no elementi su diffusione numero giudice Bologna'-Spazio: Argotec al lavoro su primo 'telefonino' per comunicazioni Luna-Terra-Calcio: Tavecchio, 'Europei grazie a nostra attività diplomatica, sarebbe un guaio perderli'-**Pd: Occhiuto, 'con ius soli e ddl Zan Letta dichiara guerra a Governo'**-Ricerca: Casellati, 'Carrozza assoluta eccellenza, darà slancio a settore strategico'-Covid: Tajani, 'positivo incontro con segretario Confsal'-Pd: Schifani, 'Paese in difficoltà, imprudente spingere su temi divisivi'-Covid: sindaco Lampedusa a Bonaccini, 'nessun privilegio, qui neppure l'ospedale'-Covid: M5s Ars, 'vertici sanità in commissione? bene purché non sia farsa'-Pd: Maraio, 'bene Letta, centrosinistra vince se inclusivo'-Palermo: confermato stato di agitazione lavoratori Amat, 'presto sarà sciopero'-Banche: Civibank si trasforma in Spa, punta a espansione nel Nordest-Covid: positivo dipendente, chiusi uffici assessorato Scuola a Palermo-Covid: Musumeci, 'no a isole covid-free? Ci allineeremo a decisioni Roma'-**Roma: Montesano, 'gaffe Raggi su Colosseo? Siamo alla farsa, aridatece Petroselli!'**-Latte, Dolomites Milk: a Bolzano 25 assunzioni grazie a contratto sviluppo con Invitalia-**Calcio: Vaia, 'De Rossi e la moglie di Inzaghi stanno bene, presto a casa'**-Calcio: Vaia, 'si può aprire l'Olimpico al pubblico, spero che politica decida per il sì'

Recovery: Merlo (Maie) ,’inaccettabile consulenza McKinsey’

Condividi questo articolo:

Roma, 6 mar. (Adnkronos) – “Secondo notizie di stampa, il governo italiano starebbe per affidarsi agli esperti di McKinsey, società di consulenza americana, per eventuali suggerimenti per la messa a punto del Recovery Plan e dunque sull’utilizzo dei fondi europei. Detto in altro modo, l’Italia avrebbe intenzione di chiedere aiuto a consulenti americani affinché questi indichino come il nostro Paese debba spendere i miliardi di euro che sono in arrivo dall’Europa. Se davvero fosse così, sarebbe una cosa a nostro modo di vedere inaccettabile”. Lo afferma Ricardo Merlo, presidente Maie.

“Noi del Maie, italiani residenti all’estero, crediamo che se ciò che si legge fosse vero, il governo italiano -aggiunge- starebbe commettendo uno sbaglio. Di fronte a una scelta del genere, saremmo in totale disaccordo. Il Recovery Plan lo devono scrivere gli italiani, con una partecipazione di tecnici e consulenti italiani. E la direzione deve essere dettata dalla nostra classe politica, eletta dai cittadini. L’atlantismo, che noi condividiamo, non è questo”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net