ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid Emilia Romagna, oggi 3.232 contagi: dati 6 marzo-Fotografi: addio a Naomi Rosenblum, rinomata storica della fotografia-**Sanremo: Gaia Tortora, 'polemica pretestuosa, io vicedirettore non mi sento da meno**-Tennis: Sinner conferma relazione con Maria Braccini, 'ma sport resta mia priorità'-Snowboard: eterno Fischnaller, vince a 40 anni la Coppa del mondo di gigante-**Scuola: Pacifico (Anief), 'Bianchi convochi subito tavolo monitoraggio contagi'**-Calcio: Serie A, Spezia-Benevento 0-1 dopo primo tempo-Scuola: Turi (Uil), 'per vaccinare si chiuda per un paio di giorni, così troppo caos'-Sanremo: Mihajlovic scherza, 'Fiorello stonato, avevo paura ci rovinasse canzone'-**Sanremo: Lucarelli, 'Venezi da donna anni fa avrebbe pulito spartiti femminismo necessario**-Muti e l'Orchestra Cherubini a Bergamo per le vittime del Covid, sponsor Bper-**Dante: Franceschini, 'Anche al tempo del Covid ci aiuta a sentirci nazione**-**Dante: Ossola, 'Divina Commedia in tutte le famiglie, deve essere come il presepe'**-Omicidio Cerciello, processo: pm chiede ergastolo per americani-Covid Toscana, ordinanza Giani: scuole chiuse in 40 comuni-**Sanremo: Botteri ironizza, 'io a Sanremo? La rivincita delle nerd, viva la normalità'**-Omicidio Cerciello, processo: pm chiede ergastolo per americani-**Architetti: è morto Henri Gaudin, celebre per aver ridisegnato il Museo Guimet di Parigi**-**Sanremo: Amadeus, 'non farò un Ama-ter'**-Sanremo: Amadeus, 'io e Fiorello sognavamo questi risultati, ma non ci speravamo'

Recovery: Magorno (Iv), ‘uniti per non lasciare indietro la Calabria’

Condividi questo articolo:

Roma, 16 gen. (Adnkronos) – “È il momento di fare squadra e attivare ogni strumento possibile per colmare questo gravissimo vuoto di memoria che ha subito la Calabria nel Recovery plan. Il fatto che siano spariti investimenti cruciali per l’alta velocità, per la rete portuale e in particolare per l’hub di Gioia Tauro, l’assenza di ogni minima progettualità per la rete infrastrutturale e logistica della nostra regione non può essere accettata”. Così Ernesto Magorno di Iv.

“Ho già annunciato che, in assenza di dovute correzioni, come già fatto con il decreto Calabria sono intenzionato a non votare il piano. Ora, credo che non solo debbano scendere in campo tutti i parlamentari calabresi ma anche le altre articolazioni istituzionali, a partire dall’Anci. L’associazione dei Comuni ben sa quanto questa dimenticanza senza precedenti possa complicare la vita dei calabresi e impedirci di consegnare alla “next generation” calabrese qualcosa di concreto che vada oltre le inutili dichiarazioni d’intenti”.

“Molti sindaci hanno già fatto sentire la propria voce di protesta. Credo che un intervento vigoroso da parte dell’Anci possa essere determinante per dare concretezza a una battaglia di giustizia e di verità finalizzata a riscattare il destino della nostra terra che, evidentemente nei piani del Governo, può essere condannata all’irrilevanza, ignorando però che senza il traino del Sud il nostro Paese continuerà ad arretrare rispetto all’Europa ed al resto del mondo”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net