Recovery: Fedriga, ‘Regioni sono gangli sistema nervoso Paese’

Condividi questo articolo:

Rpoma, 24 giu. (Adnkronos) – E’ necessaria “un’accelerazione culturale. Così come oggi nessuno mette in dubbio che le forze politiche e il Parlamento rappresentino lo scheletro ed i muscoli della nostra democrazia, è ora che ci si convinca che le Regioni sono di fatto i gangli del sistema nervoso del nostro Paese, in grado di trasferire le indicazioni “al” e “dal” centro, ma soprattutto di trasmettere impulsi e sensazioni “dalla” e “alla” periferia”. Lo ha detto il Presidente Fedriga al Quirinale in occasione delle celebrazioni per i 40 anni dall’istituzione della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

“Anche per questo motivo – nel documento che le consegnammo il 4 agosto scorso – auspicavamo una nuova stagione politica in cui l’esercizio dell’attività legislativa fosse informato a logiche di intensa complementarità fra centro e periferia. E per questo restiamo convinti – rispettosamente, ma fermamente – che il pluralismo istituzionale non rappresenti mai un ostacolo, ma sia invece un’opportunità, un arricchimento – direi quasi una speranza – per la nostra Repubblica. Su queste basi e con gli intenti testé ribaditi – ha ricordato – la Conferenza ha manifestato la propria richiesta per essere istituzionalizzata”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net