ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Motomondiale: Marquez, 'ammirazione per Rossi, non siamo amici ma riconosco suoi meriti'-Tennis: Roland Garros, esordio contro Tsitsipas per Musetti, Sinner trova un qualificato-Calcio: Trentalange, 'tutta l'Aia al fianco degli arbitri italiani selezionati per i mondiali'-**Ricerca: anche gli scienziati scherzano, 110 'beffe da Nobel' ne 'Il pollo di Marconi'**-**Governo: 'richiamo' Draghi su tempi Pnrr 'è priorità', ddl concorrenza in aula entro maggio**-Tennis: Roland Garros, Giorgi esordisce con Zhang e Bronzetti con Ostapenko-Roma, Mottura (Atac): "Pronti ad attuare nel 2022 Tap and Go su tutti i mezzi di superficie"-**Dl concorrenza: Giorgetti, 'trattativa in fase avanzata, spero si chiuda presto'**-Roma, Celli: "Bene proposte Manageritalia per Capitale, serve rilancio per futuro"-Ddl concorrenza: Draghi in Cdm, se non si rispettano tempi a rischio Pnrr-Tennis: Wta Rabat, Bronzetti raggiunge Trevisan in semifinale-Ucraina: la Camera ha approvato il Dl bis-Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia-Ddl Concorrenza: Conte, 'Parlamento approvi riforma, se fiducia M5S la voterà convintamente'-Tennis: sorteggio Roland Garros, possibile quarto di finale tra Djokovic e Nadal-Pnrr, Dinoi (Aepi): "In campo con 3 Pdl per ministero made in Italy, edilizia e lavoro"-Calcio: Vlahovic, 'spero Chiesa torni il prima possibile per lottare e vincere insieme'-Canoa: CdM, da Racice parte la stagione degli azzurri-Calcio: Vlahovic, 'la Juve è come me, combattiamo e non molliamo mai'-Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia

**Quirinale: Napolitano 8 e Casini 6 i ‘grandi elettori’ veterani, record Andreotti a quota 12’**

Condividi questo articolo:

Roma, 22, (Adnkronos) – È il Presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, il grande elettore veterano, vale a dire il parlamentare attualmente in carica, in quanto senatore di diritto e a vita, che ha partecipato e votato al numero più alto di sedute per l’elezione del Capo dello Stato: 8. La prima volta fu in occasione della seduta che portò all’elezione di Giovanni Gronchi nel 1955, poi presente incessantemente fino agli scrutini conclusi con la scelta di Oscar Luigi Scalfaro nel 1992.

Nominato senatore a vita nel 2005 dopo la parentesi al Parlamento europeo, Napolitano tornò a votare per il Presidente della Repubblica proprio nella seduta che il 10 maggio 2006 portò alla sua elezione. Fu infine presente il 31 gennaio 2015 tra i grandi elettori che scelsero Sergio Mattarella come suo successore.

Dopo Napolitano un altro senatore, Pier Ferdinando Casini, vanta il più alto numero di presenze come grande elettore, 6. L’esordio avvenne il 24 giugno 1985 quando fu eletto Francesco Cossiga, poi sempre in Aula fino a sette anni fa.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net