ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Quirinale: Bindi, ‘se non c’è intesa su Colle, non è detto regga governo e neanche Draghi’

Condividi questo articolo:

Roma, 21 gen. (Adnkronos) – “Secondo me dovrebbe restare questa maggioranza, come elegge Draghi al Quirinale trova un punto di incontro per proseguire l’azione di governo. Se non c’è una convergenza seria sul presidente della repubblica non è detto che regga il governo, non è detto che regga nemmeno Draghi”. Così Rosy Bindi a Otto e mezzo su La7.

“Credo si debba lavorare per un presidente del consiglio politico e non tecnico, perché io non voglio il semipresidenzialismo francese. Il presidente della repubblica ha responsabilità su tutti i tre poteri, non solo su quello esecutivo”.

“Il senso di responsabilità che ha caratterizzato i partiti quest’anno dovrà caratterizzarli anche l’anno prossimo, che è particolarmente importante non solo per il PNRR e per le emergenze socio economiche ma anche perché è un anno pre elettorale: Draghi potrà fare il garante dal Quirinale, che non è un compito da poco”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net