Più Europa: Della Vedova, ‘federazione forze liberaldemocratiche a partire da Azione’

Condividi questo articolo:

Roma, 16 ott. (Adnkronos) – “Continuo a pensare che il nostro obiettivo debba essere una aggregazione federativa che consenta di definire un progetto politico elettorale che ci porti alla sfida decisiva dell’Italia dopo Draghi. Credo che il progetto federativo sia più utile, più intelligente, più comprensibile per chi ci segue, e lo fa apprezzando le rispettive diversità dei vari soggetti dell’area liberal-democratica”. Lo ha affermato il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova, intervenendo all’assemblea del partito che ha eletto Fabrizio Ferrandelli presidente dell’Assemblea, insieme alle vicepresidenti Nicoletta Parisi (vicario) e Carla Taibi.

“Noi -ha aggiunto Della Vedova- siamo pronti, a partire da Azione di Calenda, ad aprire un confronto per arrivare a una proposta di tipo federativo, rafforzando ciascuno la propria dimensione. Se invece non fosse possibile, perché ognuno pensa che sia meglio crescere da solo, sarebbe un peccato ma ce ne faremo una ragione: competition is competition”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net