ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid: Letta, ‘giornata importante, fiducia e ottimismo al momento giusto’-Recovery: Pd, ‘a Draghi su Pnrr chiesta attenzione particolare a giovani, donne e sud’-Covid: calendario riaperture, pass e decreto per nuove misure-Covid: Ghilardi, 'in Lombardia sindaci Lega non faranno pagare Tosap a ristoranti'-Milano: Biglieri (Articolo Uno), 'dialogare con M5s per futuro città e area metropolitana'-Milano: Biglieri (Articolo Uno), 'dialogare con M5s per futuro città e area metropolitana' (2)-Covid: fonti, 'dal 1° giugno ristoranti al chiuso solo a pranzo'-Covid: Palermo (FieraMilano), 'pronti a far ripartire macchina organizzativa'-Motomondiale: Marquez, 'bella sensazione essere di nuovo in MotoGp'-Covid: Rolfi, 'riaperture rimettono in moto filiera agroalimentare lombarda'-Covid: Aria, nessuno sbilanciamento nel modello organizzativo-Governo: Tajani, 'no a patrimoniale e a divisioni su temi etici'-Covid: Tajani, 'accelerare riaperture impianti sportivi e spettacoli all'aperto'-Recovery: Tajani, 'pieno sostegno, 40 per cento per Sud e puntare su Ponte Stretto'-Covid: Red Ronnie non ha diffamato Burioni, tribunale lo assolve-Covid: Red Ronnie non ha diffamato Burioni, tribunale lo assolve (2)-Covid: nuovo decreto per riaperture dal 26/4-Covid: Cecchetti (Lega), 'bene aperture annunciate, la Lombardia è pronta'-Tecno, greentech company diventa caso di studio alla Federico II di Napoli-**Covid: Aria, 'processi acquisto ancora frammentati, ma società ha meno di 10 mesi'**

**Pd: Rotta in Direzione, ‘vicesegretaria? sia in ottica pluralismo’**

Condividi questo articolo:

Roma, 1 mar. (Adnkronos) – “Ho detto che penso che il dibattito di oggi non sia sul prevedere” l’elezione di una vicesegretaria donna “visto che questo è già contenuto nel nostro Statuto” ma “credo che sia nostro interesse discutere come avviene la scelta della vicesegretaria nell’ottica di un pluralismo”. Lo dice Alessia Rotta, vicecapogruppo Pd alla Camera ed esponente di Base Riformista, all’Adnkronos a proposito del suo intervento nella Direzione Pd in corso.

“Come vogliamo costruire un Pd plurale e quindi di come avverrà questa nomina. Noi non dobbiamo cercare scorciatoie rispetto a quello che è successo” la nomina di una delegazione di ministri tutta al maschile ma “accanto a questo -sottolinea Rotta- c’è bisogna che venga superata una certa cultura del sospetto. Perchè non esiste che ci sia qualcuno che possa parlare liberamente, mentre altri vengano tacciati di essere ‘renziani’…”.

L’odg presentato in Direzione dalla presidente delle donne dem, Cecilia D’Elia, è stato integrato con una parte in cui si chiede che ci sia una segreteria doppia, un uomo e una donna, sul modello tedesco. “Ci è stata consegnata questa integrazione -spiega Rotta- e la valuteremo”.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net