ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Pci: 100 anni fa la nascita, da giovedì celebrazioni a Livorno, città della ‘scissione’

Condividi questo articolo:

Livorno, 18 dic. – (Adnkronos) – “L’anno del centenario 1921-2021”. Con questo titolo il Comune di Livorno ricorda, a partire da giovedì prossimo, l’anniversario della nascita del Partito Comunista (21 gennaio 1921), avvenuto nella città toscana tra due teatri: il Teatro Goldoni (dove si teneva un secolo fa il XVII congresso del Partito Socialista) e il Teatro San Marco, nel quale si trasferirono i fuoriusciti dal Partito Socialista Italiano, ovvero gli aderenti alla frazione comunista capitanati da Amadeo Bordiga, alla presenza, tra gli altri, di Antonio Gramsci.

Il programma di iniziative avrà un suo inizio proprio giovedì 21 gennaio, ma si svilupperà, secondo le intenzioni dell’Amministrazione Comunale livornese, durante tutto l’arco dell’anno, con una grande mostra ed altri eventi che si svolgeranno dopo l’estate-autunno (compatibilmente con l’andamento dell’emergenza Covid-19).

Giovedì prossimo alle Poste Centrali di via Cairoli a Livorno, alle ore 10.15, verrà emesso l’annullo del francobollo celebrativo del centenario del Congresso di Livorno. Alle ore 11 al Teatro Goldoni il francobollo verrà presentato nel corso di una cerimonia alla quale interverranno il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, il sindaco di Livorno, Luca Salvetti, la Giunta e il Consiglio Comunale.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net