ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Calcio: Serie A, Juventus-Genoa 2-0**-Calcio: una magia di Cuadrado e Dybala stendono il Genoa, la Juve risale al 5° posto-Calcio: una magia di Cuadrado e Dybala stendono il Genoa, la Juve risale al 5° posto (2)-Calcio: Ibrahimovic, 'voglio rimanere tutta la vita al Milan e vincere un altro scudetto'-Razzismo: Ibrahimovic, fare cose utili per combatterlo, non serve inginocchiarsi'-Sci: CdM, cancellata la seconda discesa di Beaver Creek per il forte vento-Calcio: Serie A, Juventus-Genoa 1-0 dopo primo tempo-F1: Verstappen, 'successe tante cose con cui non sono d'accordo'-F1: Hamilton, 'io sono stato pulito, vittoria dedicata ai ragazzi del team'-F1: Gp Arabia Saudita, Hamilton vince ruota a ruota con Verstappen, titolo si decide ad Abu Dhabi-Calcio: Sampdoria, D'Aversa verso l'esonero, già contattato Stankovic-F1: Gp Arabia Saudita, Hamilton vince e aggancia Verstappen in vetta al mondiale-Calcio: Sampdoria ko 3-1 e la Lazio torna alla vittoria, doppietta per Immobile-F1: Gp Arabia Saudita, Hamilton tampona Verstappen, contatto sotto investigazione-Turismo: Schiavon (Federalberghi Veneto), 'forti danni da caro energia, trovare subito soluzione'-F1: Gp Arabia Saudita, Verstappen al comando davanti a Hamilton a metà gara-Sci: CdM, Goggia fa tris, trionfa anche nel superG di Lake Louise-**Calcio: Serie A, Sampdoria-Lazio 1-3**-Volontariato: Musumeci, 'risorsa preziosa e indispensabile, in Sicilia 242mila unità'-Tv: nella cantina di Camilleri le figlie ritrovano scritti e documenti, il racconto su RaiNews24

Omofobia: Grassadonia (Si), ‘no mediazioni al ribasso su ddl Zan’

Condividi questo articolo:

Roma, 26 ott. (Adnkronos) – “Il movimento lgbt+ in questi ultimi mesi ha assunto una posizione chiara e netta: nessuna mediazione al ribasso sul ddl Zan. Non ci sono alternative. Le forze politiche che hanno la responsabilità di legiferare sulla vita delle persone, devono necessariamente ripartire da qui. Chi chiede tutele e riconoscimento di pari dignità deve essere ascoltata/o.” Lo afferma Marilena Grassadonia, responsabile nazionale Libertà & Diritti di Sinistra Italiana.

“Il segretario del Pd Letta ha dato a Zan l’incarico di verificare, ancora una volta, se esistono le condizioni – prosegue l’esponente della segreteria nazionale di SI – affinché tutte le forze politiche approvino una legge che non lasci indietro nessuno/a. È una mossa da leggersi come una specie di atto dovuto verso la responsabilità del Parlamento. È vero che l’arte del compromesso fa parte della politica ma dobbiamo anche avere ben a mente che sui diritti civili i compromessi si traducono spesso in gradi di civiltà”.

“La storia ci insegna infatti che una legge monca ribadisce semplicemente la logica del privilegio come realtà sociale e giuridica di un Paese. Siamo stanchi e stanche di vite poste su gradini diversi, siamo stanchi e stanche di dover sempre rinunciare a qualcosa pur di avere briciole di diritti. Chi fino ad oggi ha posto veti e paletti non ha mai avuto a cuore le vite delle persone lgbt+, delle persone disabili e delle donne. Abbiamo invece fiducia che le forze politiche che hanno fin qui sostenuto il testo, restino dalla parte giusta della storia. Come Sinistra Italiana continueremo – conclude Grassadonia – a fare la nostra parte a fianco della comunità lgbt+ e per un Paese migliore”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net