ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Olimpiadi: Coe, 'Scarpe e pista? A fare la differenza è sempre l'atleta'-Olimpiadi: Paltrinieri, 'non potevo fare di più, bronzo è ricompensa dopo due mesi d'inferno'-Olimpiadi: Coe, 'salute mentale atleti tema importante ma non dominante'-Olimpiadi: Coe, 'Tamberi nuova stella? E' simpatico e trasmette emozioni'-**Olimpiadi: Coe, 'Doping Jacobs? Sono solo speculazioni'**-Olimpiadi: nuoto di fondo, Paltrinieri bronzo nella 10 km-Covid, esperti ToothPic: "Non pubblicare sui social QR Code Green Pass"-Inter, Lukaku verso il Chelsea e il tifo nerazzurro si scalda-Calcio: Lazio, pari per 1-1 in amichevole con il Meppen, Immobile sbaglia un rigore-Calcio: Napoli, vittoria per 2-1 in amichevole con il Wisla Cracovia-ricerca PayPlug, nel Fashion vince il mobile shopping e il multicanale-e-Commerce: ricerca PayPlug, nel Fashion vince mobile shopping e il multicanale (2)-Covid oggi Italia, 6.596 contagi e 21 morti: bollettino 4 agosto-Calcio: Juventus, 14 agosto amichevole all'Allianz Stadium con l'Atalanta-Al via A-Road, programma di accelerazione di Growth Capital per le scale-up-Startup: al via A-Road, programma accelerazione di Growth Capital per scale-up (2)-Olimpiadi: Paltrinieri, 'la 10 km sarà una gara complicata ma oro Tamberi mi ha caricato'-Olimpiadi: marciatrici azzurre Palmisano e Giorgi, 'cinesi favorite ma noi ci siamo'-Olimpiadi: marciatrici azzurre Palmisano e Giorgi, 'cinesi favorite ma noi ci siamo' (2)-Olimpiadi: marciatrici azzurre Palmisano e Giorgi, 'cinesi favorite ma noi ci siamo' (3)

Maturità: preside Virgilio, ‘a Milano tutto ok, clima positivo e no rischio aumento bocciature’ (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Generalmente, “l’atteggiamento dei ragazzi è stato di grande dignità e disponibilità”. Certo, “sui contenuti, ho sentito cose in alcuni casi buone, in altri nettamente meno. In questo senso, tutto ciò che la pandemia ha comportato, tra il lockdown, la Dad e tutto il resto per qualcuno ha sicuramente influito negativamente”. Ma per Garroni non è solo questo: “Il ruolo di accudimento della scuola in questi due anni è stato molto più ridotto, in più le famiglie si sono letteralmente scomparse. Tra separazioni, disastri vari, ho delle madri che mi chiedono consigli su cosa devono fare con il proprio figlio. Ma non in senso scolastico, in generale. Il problema è che la scuola è rimasta l’unica agenzia educativa nella nostra società. Una volta c’erano molti luoghi di aggregazione, mentre oggi la scuola è tutto, non c’è altro; i ragazzi sono soli, c’è una medicalizzazione forsennata, ogni ragazzo o quasi ha una relazione con un neuropsichiatra, anche quando si tratta di un caso di leggera dislessia. Si tratta -conclude- di problemi di fondo, non legati al Covid. La pandemia ha solo acuito i problemi e purtroppo ha reso più soli i più deboli”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net