**Macaluso: Mannino, ‘mi fu molto vicino dopo il mio arresto, spesso ero d’accordo con lui’** (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Mannino ricorda, quindi, che Macaluso “era un togliattiano di metodo”. “Macaluso era un uomo sempre lucido, fino a qualche settimana fa con i suoi corsivi Em.Ma. Io mi ritrovavo molte volte d’accordo con le sue posizioni”. E ricorda un periodo particolare, quando Mannino venne arrestato per mafia. Per poi essere assolto da tutte le accuse.

“Noi siamo stati amici in termini anche di rapporto familiare – racconta Mannino – Quando venni arrestato e venni portato nel carcere di Rebibbia, avendo saputo che mia moglie era a Roma, Macaluso si era informato su come e dove rintracciare mia moglie. Gli dissero che andava ogni mattina a messa nella chiesa della Maddalena, e lui si fece trovare ai piedi della scala per abbracciarla e dirle: ‘Io sono a disposizione’. Cosa che ha mantenuto. Si fece dare il telefono, si tenne in contatto attraverso Grazia Volo”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net