ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

**Macaluso: Crisafulli, ‘era l’ultima mente pensante della Sinistra, non c’è un erede’**

Condividi questo articolo:

Palermo, 19 gen. (Adnkronos) – “Emanuele Macaluso era l’ultima mente pensante della Sinistra democratica riformista in questo paese, l’uomo che ha fatto la storia del movimento operaio in Sicilia e in Italia. Credo sia stato l’ultimo componente della segreteria dio Togliatti, una personalità grandissima. Mancherà alla Sinistra italiana”. A parlare con l’Adnkronos è l’ex senatore del Pd Vladimiro Crisafulli, di Enna, che ha conosciuto Macaluso da giovane militante del Pci.

“Due anni fa venne a Enna a presentare il suo ultimo libro su Portella della Ginestra e fu una cosa di grande prestigio – ricorda – Macaluso era critico da tempo sul Governo e non ha mai condiviso questa scelta di snaturare la storia e la tradizione a favore di non si capisce che cosa. Era molto amareggiato per questo. Sul modo si è atteggiata la vicenda politica nel nostro paese”.

“Lui fu il primo a capire che bisognava scardinare il sistema di potere della Democrazia cristiana in Sicilia che era imperniato non solo sui consensi elettorali veri ma su un intreccio politico-mafioso che già allora metteva in discussione la stessa tenuta della democrazia – aggiunge poi Crisafulli – Ricordiamoci che si dedicò molto a Portella perché riteneva che quello fosse un passaggio fondamentale per la democrazia italiana. Ha dedicato tutto se stesso a questa sua battaglia politica”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net