ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Imprese: Bankitalia, aziende industria e servizi meno pessimiste-Covid: Moratti, 'da oggi su portale prenotazioni minori disabili e familiari'-Recovery: ipotesi finanziare parte Pnrr in deficit, su tavolo governo alta velocità Salerno-Reggio-M5S: Fico, 'Casaleggio immaginava e progettava futuro'-Giustizia: giudici Comitato direttivo Anm ArticoloCentouno, 'subito dimissioni Santalucia'-Recovery, Fietta (Fondazione Inarcassa): 'Tempi appalti pubblici eccessivi ma cura sbagliata'-Covid: Moratti, 'vaccinati in Lombardia oltre 600mila over 80'-Covid: Moratti, 'in settimana esauriremo vaccinazione 4mila insegnanti già prenotati'-Raggi, il Colosseo e l'arena di Nimes: staff sindaca fa mea culpa-Calcio: Valente (M5S), 'occasione Europeo non vada persa'-Casarini: "Esposto contro ammiraglio, ammette cooperazione con chi deporta i migranti"-Libia: Casarini, 'esposto contro ammiraglio che ammette cooperazione con chi fa deportazioni' (2)-Libia: Casarini, 'esposto contro ammiraglio che ammette cooperazione con chi fa deportazioni' (3)-Libia: Casarini, 'esposto contro ammiraglio che ammette cooperazione con chi fa deportazioni' (4)-Sport e Salute: Cozzoli, 'collaborazione con enti locali per vincere sfida nostri giorni'-Farmaci, in Italia 50% pazienti cronici over 65non si cura in modo corretto-Milano: chiama il 112 e minaccia di suicidarsi, studente tratto in salvo-Milano: chiama il 112 e minaccia di suicidarsi, studente tratto in salvo (2)-**Covid: Marcuzzi, 'mio marito positivo a virus, io negativa ma domani non sarò a Le Iene'**-Trieste: poliziotti uccisi, periti a lavoro su stato salute Meran, udienza 10 maggio

L’Orèal, Hieronimus (deputy ceo): ‘Con crisi covid sostenibilità è imperativo’

Condividi questo articolo:

Roma, 4 mar. (Adnkronos) – “La crisi innestata dal covid ha aumentato le preoccupazioni dei consumatori in tema di sostenibilità che ormai è un imperativo; i prodotti devono essere giusti per loro e per il pianeta”. Così il deputy ceo di L’Oréal, Nicolas Hieronimus, al ‘Transparency Summit’ del gruppo francese leader mondiale nel settore beauty & cosmetici.

Il manager ha sottolineato la necessità di operare in “piena trasparenza” da parte dei brand e ha voluto “riassicurare” i consumatori su questo fronte: “abbiamo il più alto numero di controlli e in qualità di leader di mercato vogliamo condurre il consumatore a fare scelte consapevoli, spiegando di cosa sono fatti i nostri prodotti” e con un impegno nella ricerca che ammonta a circa 1 miliardo di investimenti L’Orèal si candida “a leader nella performance di salute e sicurezza”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net