ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Qatar 2022: Uruguay ko con una doppietta di Bruno Fernandes, il Portogallo vola agli ottavi-Calcio: Juventus, si dimette il Cda, lascia anche il presidente Agnelli-**Qatar 2022: gruppo H, Portogallo-Uruguay 2-0 e lusitani agli ottavi**-Qatar 2022: invasore di campo con bandiera arcobaleno durante Portogallo-Uruguay-Qatar 2022: Tite, 'vittoria di gruppo, Casemiro miglior centrocampista al mondo'-Calcio: sorteggiato il 3° turno di FA Cup, spicca Manchester City-Chelsea-Pallavolo: Europei, domani a Bari presentazione della fase in programma al Palaflorio-Qatar 2022: gruppo H, Portogallo-Uruguay 0-0 alla fine del primo tempo-Allergologi: "Problema tariffe, senza decreto a rischio diagnostica pubblica"-Lombardia: Roth (Apl), 'Pedemontana lombarda nuovo paradigma di trasporto'-Olimpiadi: dal 1° dicembre in vendita i biglietti dei Giochi di Parigi 2024-Recuperato il corpo del terzo fratellino, si continua a scavare-Cecchi (Aaiito): "Con lo smog più ricoveri e morti per malattie respiratorie"-Qatar 2022: Casemiro, 'partita noiosa ma l'importante era qualificarci agli ottavi'-Cecchi (Aaiito): "Con lo smog più ricoveri e morti per malattie respiratorie"-Pnrr: Messina (Intesa Sp), 'la più grande opportunità per realizzare balzo economia'-Qatar 2022: le formazioni ufficiali di Portogallo-Uruguay-Università Iulm, "La sfida etica dell’Intelligenza artificiale"-Calcio: Glasgow Rangers, Beale è il nuovo allenatore-Qatar 2022: Svizzera battuta da un gol di Casemiro, il Brasile vola agli ottavi

Lodi: fermati in auto con abbigliamento rubato in negozi, 2 denunce e un arresto

Condividi questo articolo:

Milano, 1 ott.(Adnkronos) – Si è conclusa con due denunce e un arresto un’operazione della polizia di Stato delle questure di Cremona e Lodi che, nella giornata del 29 settembre, ha portato alla denuncia di tre persone, due donne e un uomo, tutti di origine peruviana, per i reati di furto, ricettazione, false dichiarazioni a pubblico ufficiale, indebito utilizzo di carte di credito ed evasione.

Intorno alle ore 11, gli agenti delle due squadre mobili, dopo aver visto due donne scendere da un veicolo in procinto di entrare in un supermercato di Cremona, hanno fermato il mezzo e sottoposto gli occupanti ad un controllo. Dopo aver dichiarato di essere privi di documenti, i tre sono stati sottoposti a un controllo più approfondito, dal quale è emerso che una delle due donne era evasa dagli arresti domiciliari. Nel veicolo, poi, sono stati rinvenuti alcuni capi di abbigliamento, ancora etichettati e con i dispositivi antitaccheggio, oltre ad alcune borse schermate, utili ad eludere i controlli anti-furto degli esercizi commerciali. L’auto, inoltre, risultava priva di assicurazione ed il conducente senza patente. Per questo motivo, l’uomo è stato denunciato penalmente, in quanto recidivo, per le violazioni in materia di codice della strada e per il reato di ricettazione ed il mezzo sottoposto a sequestro amministrativo. La donna sottoposta ai domiciliari è stata denunciata per il reato di false attestazioni a pubblico ufficiale e arrestata per il reato di evasione.

I tre sono stati deferiti anche per il reato di furto aggravato in quanto indiziati di aver rubato nei giorni scorsi un portafoglio a Lodi ed aver tentato di prelevare del denaro con il bancomat contenuto all’interno.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net