**Governo: ex M5S ricevuti da Conte, ‘parlato di Antimafia, non chiediamo poltrone’**

Condividi questo articolo:

Roma, 21 gen. (Adnkronos) – “Abbiamo preparato dei documenti e delle proposte di legge che il governo farà proprie, se vorrà accettarle. Il premier ha spiegato che le leggerà, si è detto aperto a tutto, è stato molto alla mano”. Lo dice all’Adnkronos la deputata Piera Aiello, esponente del Gruppo Misto ex M5S, ricevuta oggi a Palazzo Chigi dal presidente Giuseppe Conte insieme ai colleghi Raffaele Trano ed Alessandra Ermellino, anche loro ex pentastellati del Misto non iscritti ad alcuna componente.

“Abbiamo portato i temi dell’antimafia, che sono il mio pane quotidiano”, prosegue Aiello, testimone di giustizia entrata nel 2018 alla Camera con il Movimento 5 Stelle. “Il presidente del Consiglio non ci ha chiesto niente, noi abbiamo votato la fiducia solo ed esclusivamente dopo aver valutato che in questo momento non è il caso di andare al voto. Del resto, come si fa a fare una campagna elettorale durante la pandemia? Prima pensiamo al bene dei cittadini. Noi non abbiamo chiesto poltrone e non ci è stato offerto nulla. Noi siamo persone libere che vogliono lavorare per gli italiani”, conclude.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net