ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Maltempo: lo spadista Fichera su Catania, 'preoccupato per dopo uragano, da noi i tempi sono lenti'**-**Maltempo: lo spadista Pizzo, 'catanesi abituati a risorgere ma l'uomo ha fatto male alla Terra'**-Omofobia: Zan (Pd), 'ha ragione Letta, Iv ha rotto con Pd e fronte progressista'-Vaticano, sequestro cellulare Marogna: atti a Cassazione-Bce: Lagarde, 'non vedo a breve condizioni per aumento tassi'-Consulta, Corte: "Sanatoria regionale dighe illegittima, violano autorizzazione paesaggistica"-Pd: Letta, 'da Agorà uscirà futura coalizione, proseguono fino a primavera'-**Bce: Lagarde, 'credo che Pepp finirà a marzo 2022'**-Pensioni: Letta, 'dal governo prime risposte, ma si farà riforma di lungo periodo'-Omofobia: Letta, 'noi ce l'abbiamo messa tutta, dialogo ci è stato negato'-Bce: Lagarde, 'continua forte ripresa Eurozona, ma slancio rallentato'-Bce: Lagarde, 'inflazione aumenterà ancora poi calo in 2022'-Omofobia: Letta, 'alle elezioni italiani diranno se Italia deve essere come la Polonia'-Manovra: Letta, 'soddisfatti, parole chiave sono nel nostro Dna-Governo: Letta, 'elezioni anticipate? Priorità è uscire da pandemia''-**Omofobia: Letta, 'reazione sguaiata Iv la dice lunga, hanno qualcosa da nascondere'**-**Paralimpiadi: Pechino 2022, Giacomo Bertagnolli sarà il portabandiera azzurro**-Omofobia: Letta, 'Italia allineata a Polonia e Ungheria, orgoglioso di stare dall'altra parte'-Omofobia: Letta, 'voto segreto una forzatura, non aveva senso'-Paralimpiadi: Pancalli, 'Bertagnoli campione straordinario, rappresenta presente e futuro Cip'

Giustizia: Renzi, ‘politica spesso a testa bassa davanti a magistratura’

Condividi questo articolo:

Roma, 24 set. (Adnkronos) – “Dici Bonafede e pensi alla riforma della prescrizione. Riforma che è stata cancellata mercoledì scorso in via definitiva dal Senato. Spiace per i giustizialisti. Ho tenuto un intervento in Aula mercoledì di cui alcuni giornali hanno preferito non parlare (grazie alle poche ma lodevoli eccezioni). Non ne hanno parlato perché, come dice un uomo di sinistra quale Claudio Velardi, esiste ancora oggi un asse tra la stampa e qualche procura che si alimenta contro chi ha il coraggio di esprimere opinioni controcorrente”. Lo scrive Matteo Renzi nella enews.

“Ho detto in Aula che, a livello personale, mi conveniva tacere (dopo aver parlato della Procura di Firenze mi sono arrivati due, non uno, avvisi di garanzia) ma che a livello politico era doveroso parlare: non c’è nessuna riforma della giustizia credibile se non liberiamo i magistrati dalla cappa delle correnti. La vera separazione delle carriere di cui abbiamo bisogno è separare la carriera del magistrato dalla tessera di una corrente: chi è bravo deve andare avanti indipendentemente dalla corrente. E il disciplinare dei magistrati deve funzionare INDIPENDENTEMENTE dal gioco delle correnti. Si giudichino i magistrati per il loro lavoro, non per le loro correnti”.

“Pochi hanno il coraggio di dirlo, perché la politica sta spesso a testa bassa davanti alla magistratura, preoccupata di rovinarsi la vita con un avviso di garanzia. Ma io non posso accettare l’ipocrisia di chi nega la realtà: la crisi del potere giudiziario oggi nasce innanzitutto dallo strapotere delle correnti. Anche a livello personale ne so qualcosa: ricordate quando il direttore della rivista di Magistratura Democratica diceva che intorno al Senatore Renzi va stretto un “cordone sanitario”? Ma il problema va oltre la mia persona, ben oltre”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net