ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Fotografi: addio Grace Robertson, pioniera del fotogiornalismo

Condividi questo articolo:

Londra, 18 gen. – (Adnkronos) – La fotografa britannica Grace Robertson, pioniera del fotogiornalismo, autrice di memorabile scatti in bianco e nero della vita quotidiana degli anni ’50 in Inghilterra, è morta all’età di 90 anni. L’annuncio della scomparsa a funerali avvenuto è stato dato dalla famiglia.

Alla fine degli anni ’40 le donne fotografe erano così poche che Robertson inviò le sue prime foto con uno pseudonimo maschile (Dick Muir) e nonostante ciò collezionò diversi rifiuti. Nel 1951 riuscì a pubblicare la sua prima foto sulla rivista “Picture Post”. Fino al 1957 Robertson fece parte dello staff fotografico del “Picture Post”, il prestigioso magazine d’impronta progressista imperniato sul fotogiornalismo, pubblicato nel Regno Unito, insieme ai colleghi del calibro di Bert Hardy, Kurt Hutton, Francis Reiss, John Chillingworth, Grace Robertson e Leonard McCombe. Robertson si distinse per la capacità di scattare immagini che riflettevano i piccoli piaceri ritrovati dagli inglesi dopo la seconda guerra mondiale nella ormai ripresa attività socio-economica della nazione.

Nel 1955 sposò il collega fotografo Thurston Hopkins, che lei incontrò mentre lavoravano entrambi al “Picture Post”. Sono stati insieme fino alla sua morte, all’età di 101 anni, nel 2014. Dopo la chiusura nel 1957 del “Picture Post” ha lavorato come fotografa freelance e fotoreporter per “Life” e altre pubblicazioni e ha lavorato a lungo nel mondo pubblicitario.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net