ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid: fonti, 'dal 1° giugno ristoranti al chiuso solo a pranzo'-Covid: Palermo (FieraMilano), 'pronti a far ripartire macchina organizzativa'-Motomondiale: Marquez, 'bella sensazione essere di nuovo in MotoGp'-Covid: Rolfi, 'riaperture rimettono in moto filiera agroalimentare lombarda'-Covid: Aria, nessuno sbilanciamento nel modello organizzativo-Governo: Tajani, 'no a patrimoniale e a divisioni su temi etici'-Covid: Tajani, 'accelerare riaperture impianti sportivi e spettacoli all'aperto'-Recovery: Tajani, 'pieno sostegno, 40 per cento per Sud e puntare su Ponte Stretto'-Covid: Red Ronnie non ha diffamato Burioni, tribunale lo assolve-Covid: Red Ronnie non ha diffamato Burioni, tribunale lo assolve (2)-Covid: nuovo decreto per riaperture dal 26/4-Covid: Cecchetti (Lega), 'bene aperture annunciate, la Lombardia è pronta'-Tecno, greentech company diventa caso di studio alla Federico II di Napoli-**Covid: Aria, 'processi acquisto ancora frammentati, ma società ha meno di 10 mesi'**-Covid: Tajani, ‘riapertura cambio passo, merito anche di Fi’-**Covid:chef Locatelli(Masterchef)'ok riaperture ma non estendere orario serale grave errore'**-**Covid:chef Locatelli(Masterchef)'ok riaperture ma non estendere orario serale grave errore'** (2)-Monza: sorpreso a spacciare nei pressi stazione ferroviaria, arrestato-Caso Saguto: motivazioni giudici, 'soldi in trolley, patto corruttivo permanente'/Adnkronos-Caso Saguto: motivazioni giudici, 'soldi in trolley, patto corruttivo permanente'/Adnkronos (2)

Filosofi: è morto Sergio Caruso, filosofo politico della nuova cittadinanza

Condividi questo articolo:

Firenze, 7 mar. – (Adnkronos) – Il filosofo Sergio Caruso, teorico di un’idea generalizzata ed estesa di “cittadinanza” come fulcro di un nuovo paradigma filosofico-politico, è morto ieri a Firenze all’età di 75 anni dopo una lunga malattia. Lascia la moglie Titta Meucci, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Firenze, e il figlio Daniele. Era professore ordinario di filosofia politica e filosofia delle scienze sociali presso la Scuola di Scienze politiche ‘Cesare Alfieri’ dell’Università di Firenze, nonché psicologo-psicoterapeuta e psicoanalista.

Fra i suoi libri figurano: “La miglior legge del Regno. Consuetudine, diritto naturale e contratto nel pensiero e nell’epoca di John Selden” (due tomi, Giuffrè, 2001); “Homo oeconomicus. Paradigma, critiche, revisioni” (Firenze University Press, 2012); “Per una nuova filosofia della cittadinanza” (Firenze University Press, 2014). Proprio quest’ultimo saggio è testimonianza della sua riflessione intellettuale collegata al suo impegno civile e sociale: Caruso suggerisce di riconsiderare quella qualificazione soggettiva che siamo soliti chiamare “cittadinanza” come un fascio di funzioni; non solo il cittadino-elettore nella sfera politica, ma anche il cittadino-produttore, il cittadino riproduttore ed educatore, il cittadino-consumatore, il cittadino-risparmiatore, il cittadino-contribuente, il cittadino-utente, il cittadino-residente, e così via. Ferma restando la democrazia politica, per ognuna di queste funzioni è possibile, nonché necessario, a giudizio di Caruso, trovare nuove forme di democrazia rappresentativa che restituiscano al cittadino i poteri e la “voce” di cui pare al momento spogliato.

Come psicologo-psicoterapeuta e psicoanalista (ex presidente di Opifer – Organizzazione Psicoanalisti Italiani Federazione e Registro e membro dell’International Federation of Psychoanalytic Societies), Caruso ha insegnato in passato nell’Università di Firenze anche psicologia sociale e psicologia della comunicazione, spesso occupandosi – su varie riviste nazionali e internazionali – del contributo della psicoanalisi alle scienze politiche., Caruso ha fatto parte del Forum per i problemi della pace e delle guerra di Firenze e dell’associazione di Amicizia ebraico-cristiana; è stato membro del comitato direttivo dell’Istituto Gramsci toscano e del comitato dei garanti della Fondazione Basso.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net