Covid: Breton, ‘molto integrati in Ue, ruolo importante impianti italiani’

Condividi questo articolo:

Roma, 4 mar. (Adnkronos) – “Siamo già molto integrati in Europa. In Italia ci sono molte imprese cje fanno gli ingredienti attivi e il ‘fill & finish’. Per Astrazeneca, ad esempio, tutti i vaccini che si ritrovano nelle mani del personale medico sono messi in flacone nello stabilimento di Anagni”. Ad affermarlo è il Commissario Ue al mercato interno, Thierry Breton al termine dell’incontro al Mise con il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. Il tema, quindi, sottolinea Breton, “non è di dire quale paese fa cosa ma definire bene la strategia europea e individuare le fabbriche che faranno parte della filiera industriale europea che dovrà essere ponta a intervenire in caso di pandemia. L’Italia, in questa strategia, reciterà un ruolo importante”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net