Como: senatrici Lega, ‘Valenta strumentalizza diritti donne e dimentica fallimento porti aperti’

Condividi questo articolo:

Roma, 13 giu. (Adnkronos) – “Condanna assoluta per l’episodio bestiale della rapina finita con stupro in provincia di Como, fatto che non solo fa indignare ma dovrebbe far riflettere sulla nostra società e i pericoli di un’immigrazione incontrollata. La senatrice del Pd Valeria Valente strumentalizza i diritti delle donne e la parità di genere per attaccare Salvini ma dimentica che quella di Como non è stata solo violenza a una donna anziana ma è l’ennesimo e crudo episodio del fallimento della politica dei porti aperti: non ne usciremo certo con declinazioni di genere, girotondi colorati e nemmeno con ipocriti silenzi”. Lo affermano in una nota le senatrici della Lega.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net