ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Roma: Bettini, 'mai auspicato stessa fine di Marino per Gualtieri' (2)-Centro: Rotondi, 'al via 'Dctour' con i sindaci in tutta Italia'-Quirinale: Tajani, 'Colle e P. Chigi al c.destra? Perchè no, con Pd sempre stato così'-Manovra: Tajani, 'non è esplosa la maggioranza, niente danni al ceto medio'-Quirinale: Zanda, 'su Ddl interpretazioni fantasiose, dannoso qualsiasi dibattito ora'-Violenza su donne: Regimenti (FI), 'Ddl approvato in Cdm passo in avanti'-Violenza su donne: Regimenti (FI), 'Ddl approvato in Cdm passo in avanti' (2)-Manovra: Iv, 'modifiche su canone suolo pubblico e per gli under 30'-Manovra: Iv, 'emendamenti contro il caro bollette'-Manovra: Marattin (Iv), 'chi vuole buttare fango su di noi ha problemi ben più grandi'-Coldiretti: "Per Natale 3 milioni di famiglie sceglieranno l'albero vero"-Natale: Coldiretti, al via shopping 3 mln alberi veri, 44 euro spesa (2)-Vigili Fuoco: Mattarella, 'punto di riferimento costante nelle situazioni di emergenza'-Vigili Fuoco: Mattarella, 'punto di riferimento costante nelle situazioni di emergenza' (2)-M5s: Fico, 'nessuna subalternità con Pd, Ulivo formula vecchia'-Quirinale: Zanda, 'Mattarella esemplare, mai pensato di condizionarlo'-Didattica inclusiva, la rete dei tredici Atenei lombardi compie 10 anni-Covid: primario Niguarda Milano, 'aumentano ricoveri intensiva, 80% non vaccinati'-Covid oggi Italia, 17.030 contagi e 74 morti: bollettino 3 dicembre-Covid, Altroconsumo: "Due terzi degli italiani favorevoli al vaccino obbligatorio"

Colombia, catturato narcotrafficante ‘Otoniel’: era il più ricercato del Paese

Condividi questo articolo:

Bogotà, 24 ott. (Adnkronos/Xinhua) – E’ stato arrestato Dairo Antonio Usuga, alias ‘Otoniel’, il narcotrafficante più ricercato della Colombia. Lo hanno annunciato le autorità colombiane. Catturato in una zona rurale del dipartimento di Antioquia vicino al confine con Panama, Otoniel, dopo essere diventato il leader del Gulf Clan, una delle più potenti organizzazioni criminali in Colombia, era considerato uno dei bersagli più ricercati per le autorità colombiane. Sulla sua testa pendeva una taglia di 5 milioni di dollari.

“Questo è il colpo più duro al traffico di droga di questo secolo nel nostro paese”, ha detto il presidente Ivan Duque in una conferenza stampa, affermando che l’arresto è stato “solo paragonabile alla cattura di Pablo Escobar”, il signore della droga ucciso in una sparatoria con polizia nel 1993. “​​Otoniel era il signore della droga più temuto al mondo, un assassino di polizia, soldati, attivisti locali”, ha detto Duque. “Questa è la fine del Clan Del Golfo”, ha aggiunto il presidente, invitando gli altri membri dell’organizzazione criminale a consegnarsi o “sentire tutto il peso della legge”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net