ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Roma, Grossi: "Cultura centrale per sviluppo, lo è da sempre per la Capitale"-Sicilia: Rotondi, 'sforzo di Cuffaro va sostenuto'-Roma, Saliola (Manageritalia): "Serve promozione e commercializzazione del marchio"-Roma: Tanzilli (Federalberghi): "Puntare su grandi eventi, sfida da non perdere"-Roma, Saliola (Manageritalia): "Per offerta turistica integrata serve Destination manager"-Saliola (Manageritalia): "A Roma nel 2025 terziario avrà incidenza pari a 87% valore aggiunto"-Saliola (Manageritalia): "Roma ha sempre saputo innovare, centrale ruolo terziario"-Motomondiale: Marquez, 'ammirazione per Rossi, non siamo amici ma riconosco suoi meriti'-Tennis: Roland Garros, esordio contro Tsitsipas per Musetti, Sinner trova un qualificato-Calcio: Trentalange, 'tutta l'Aia al fianco degli arbitri italiani selezionati per i mondiali'-**Ricerca: anche gli scienziati scherzano, 110 'beffe da Nobel' ne 'Il pollo di Marconi'**-**Governo: 'richiamo' Draghi su tempi Pnrr 'è priorità', ddl concorrenza in aula entro maggio**-Tennis: Roland Garros, Giorgi esordisce con Zhang e Bronzetti con Ostapenko-Roma, Mottura (Atac): "Pronti ad attuare nel 2022 Tap and Go su tutti i mezzi di superficie"-**Dl concorrenza: Giorgetti, 'trattativa in fase avanzata, spero si chiuda presto'**-Roma, Celli: "Bene proposte Manageritalia per Capitale, serve rilancio per futuro"-Ddl concorrenza: Draghi in Cdm, se non si rispettano tempi a rischio Pnrr-Tennis: Wta Rabat, Bronzetti raggiunge Trevisan in semifinale-Ucraina: la Camera ha approvato il Dl bis-Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia

Burkina Faso: Ecowas sospende Paese dopo il golpe militare

Condividi questo articolo:

Ouagadougou , 28 gen. (Adnkronos) – L’Ecowas (o Cédéao), la Comunità economica degli Stati dell’Africa Occidentale, ha sospeso il Burkina Faso dopo il golpe di stato militare. E’ quanto si legge in una nota dell’Ecowas dopo il summit straordinario. L’Ecowas “condanna con fermezza questo colpo di Stato ed esprime la sua profonda preoccupazione di fronte all’aumento dei colpi militari nell’area dopo quelli in Mali il 18 agosto 2020, in Guinea il 5 settembre 2021 e in Burkina Faso il 24 gennaio scorso”. Il colpo di Stato in Brukina Faso “è stato effettuato in modo da ottenere con la forza le dimissioni del presidente Roch Marc Christian Kaboré”. L’Ecowas ribadisce “la sua tolleranza zero” per i colpi di Stato e chiede “la liberazione immediata del presidente Kaboré e di tutti gli altri detenuti”. Un nuovo summit straordinario è stato convocato per il 2 febbraio ad Accra, in Ghana per fare il punto sulla situazione in Burkina, Guinea e Mali.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net