Brescia: trovati resti romani durante scavi per rete fognaria

Condividi questo articolo:

Milano, 12 gen. (Adnkronos) – Gli scavi per la rete fognaria a Brescia hanno portato alla luce resti di epoca romana. Il rinvenimento è avvenuto in via Milano, durante i lavori di A2a: si tratta di due pietre miliari con iscrizione, una colonna di due metri e mezzo con iscrizione e un altare. Una delle pietre miliari riporta la distanza 2 miglia, corrispondente circa a quella dalla zona del Foro Romano. “Un rinvenimento molto importante per la nostra città”, commenta il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono.

“Le pietre miliari che sono esposte a Santa Giulia, così mi ha spiegato Francesca Morandini (responsabile del Servizio collezioni e aree archeologiche presso i Musei Civici d’Arte e Storia di Brescia, ndr), entusiasta per la scoperta, sono state trovate in Franciacorta e sul lago; queste sono le prime così vicine alla città. Ora con la Soprintendenza Archelogica penserà alla valorizzazione di questo importante rinvenimento”, aggiunge Del Bono.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net