**Archeologia: antico Egitto, scoperto cimitero di cani e gatti nella leggendaria Berenice** (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Gli animali avevano un posto speciale nell’antica società egiziana, sottolinea Osypinska, ma pensare a loro nel modo in cui pensiamo agli animali domestici oggi “potrebbe non essere del tutto corretto”. Questi “animali da compagnia” probabilmente svolsero un ruolo più utilitaristico rispetto agli animali domestici come vengono coccolati oggi dai loro padroni.

Tuttavia gli animali furono “decisamente trattati bene” nel momento del trapasso. Nel cimitero di Berenice i gatti vennero seppelliti, spiega Osypinska, con oggetti artigianali in ceramica e, in funzione protettiva, ornamenti come collane di perline fatte di pietra, vetro, maiolica e conchiglia.

Gli archeologi sono convinti che il cimitero degli animali di Berenice sia davvero qualcosa di nuovo. “È un sito completamente diverso da ogni altra necropoli egiziana”, ha dichiarato Bea De Cupere, archeologa dell’Istituto reale belga di scienze naturali di Bruxelles.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net