ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Superlega: De Bruyne, 'è momento di riunirsi e trovare soluzione, la parola è competere'-Superlega: Briatore, 'attacco frontale alla Uefa, squadre indebitate per crisi covid'-Superlega: Briatore, 'attacco frontale alla Uefa, squadre indebitate per crisi covid' (2)-Vaccino Johnson & Johnson, verso uso per over 60 in Italia-**Superlega: Laporta e la clausula Barca, dentro solo se lo vogliono i soci'**-Grillo, legale indagato: "Sono innocenti, Bongiorno porti pure il video"-Copyright: Franceschini, 'grande opportunità per l’industria creativa italiana'-**Grillo: fonti Nazareno, 'posizione Letta forte, frasi inaccettabili, tutele per tutti'**-Omofobia: Malpezzi, 'Ostellari faccia bene il suo lavoro e calendarizzi il Ddl Zan'-Riaperture palestre in zona gialla da 1 giugno-Grillo: avvocato di un indagato, 'sono innocenti, Bongiorno porti quel video ma sono perplesso...'-Grillo: avvocato di un indagato, 'sono innocenti, Bongiorno porti quel video ma sono perplesso...' (2)-Copyright: Fieg, 'bene recepimento direttiva, ora rapido esercizio della delega'-Covid: bozza dl, pass verde vale 6 mesi per guariti e vaccinati, 48 ore con test-**Grillo: Marcucci, 'Conte? Lascia perplessi, nessuna vera presa di distanza di M5S'**-Grillo: Provenzano, 'aberrante, ma alleanza con M5s dipende da evoluzione con Conte'-**Sky: Ibarra si dimette, lascerà a fine luglio**-Covid: bozza dl, dal 1/7 in zona gialla ok terme, parchi tematici e lunapark-Covid: bozza dl, da 1/7 in zona gialla tornano fiere, convegni e congressi (2)-Covid: bozza dl, previste sanzioni per chi falsifica pass verde, anche carcere

Pellworm, l’isolotto completamente autosufficiente

Condividi questo articolo:

Eolico e fotovoltaico forniscono tutta l’energia per soddisfare il fabbisogno degli abitanti dell’isola. L’elettricita’ i piu’ viene poi esportata verso il continente

 

Si chiama Pellworm ed è un isolotto tedesco spazzato dal vento, completamente sostenibile dal punta di vista energetico. L’isolotto si trova nel Mare del Nord a circa un’ora di distanza dalla terraferma ed è completamente sostenibile: produce tre volte l’energia elettrica necessaria ai suoi abitanti.

Su iniziativa dei cittadini, infatti, sono state installate ai confini dell’isola 8 pale eoliche che forniscono tutta l’energia necessaria a soddisfare il fabbisogno dei 400 residente e dei turisti. L’elettricità in più viene esportata verso il continente.  Il percorso green dell’isolotto è iniziato ‘negli anni Ottanta, quando le eoliche e i pannelli solari sono stati testati sull’isola’ ha affermato il sindaco Juergen Feddersen ‘E’ ad allora che risale la nostra reputazione di isola delle rinnovabili’.

L’inizio della svolta green ha portato molti agricoltori dell’isola a convertirsi in produttori di energia pulita: le pale eoliche appartengono a 40 famiglie che abitano l’isola. Come si quando non c’è vento o sole? Si ricorre alle biomasse: una centrale a biogas trasforma mais e letame in metano, poi in elettricità.

 

L’isola è anche attenta al rispetto dell’ambiente: proteggere la natura è uno degli scopi principali degli abitanti, che vorrebbero tenere lontani i cambiamenti climatici.  

gc

Questo articolo è stato letto 3 volte.

cambiamenti climatici, elettricità, energia, Pellworm, produttori energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net